F1 | FIA, standardizzazione dei cambi a partire dal 2021

L'obiettivo da parte della Federazione è quello di contenere i costi d'acquisto dei componenti per i team clienti

F1 | FIA, standardizzazione dei cambi a partire dal 2021

Dal 2021 la Formula Uno è destinata a l’ennesimo cambiamento regolamentare della propria storia recente, tra cui figurerà anche la standardizzazione dei cambi voluta dalla Federazione.

Tale fornitura unica, in base ai documenti circolati in queste ore, inizierebbe proprio nel 2021 terminando nel 2024. Al momento, ricordiamo, le scatole del cambio sono prodotte non solo da azienda specializzate ma anche da alcune scuderie come Williams, Mercedes, Ferrari, McLaren e Red Bull.

L’obiettivo di tale disposizione è quello di contenere i costi d’acquisto dei cambi per i team clienti, ma non sarà vietato ai costruttori di continuare a produrre in casa la componente in questione.

I fornitori potranno fornire la propria candidatura entro il prossimo 3 marzo, con la decisione finale da parte della FIA che sarà presa entro fine aprile. A tal proposito potrebbe essere nominato un fornitore esterno per evitare eventuali conflitti.

F1 | FIA, standardizzazione dei cambi a partire dal 2021
4 (80%) 1 vote
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. Paolo C.

    20 febbraio 2019 at 16:19

    Uh? Quindi, di fatto, non cambierebbe assolutamente nulla.

    Non si può parlare di stadardizzazione se poi i costruttori possono comunque fare quello che vogliono.

    O sbaglio?

  2. Pingback: F1 | Haas, Steiner: “Sul cambio uguale per tutti dal 2021 nessuna decisione, è solo una proposta”

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati