F1 | Red Bull supera le operazioni di “crash test” sulla RB13

Newey: "Il disegno della monoposto è pressoché completo"

F1 | Red Bull supera le operazioni di “crash test” sulla RB13

In un’intervista rilasciata ai microfoni di Autosport, Adrian Newey ha confermato che la scocca della futura RB13 ha superato tutte le operazioni di crash test previste dalla Federazione Internazionale. A quaranta giorni dalla prima sessione di test invernali sul tracciato di Barcellona, Red Bull ha quindi ottenuto l’autorizzazione per scendere in pista con la nuova monoposto, ottenendo l’omologazione del telaio alle verifiche di residenza frontale e laterale. Ricordiamo che Toro Rosso, Force India e Haas sono le altre squadre che hanno ottenuto l’ok da parte della Federazione.

Ecco le parole di Adrian Newey: “Il disegno della monoposto è pressoché completo. Tra qualche giorno inizierà la procedura di produzione e assemblaggio della RB13. La scorsa settimana abbiamo superato con successo tutte le operazioni di crash test e quindi siamo quasi pronti per i test del mese prossimo”

Roberto Valenti

F1 | Red Bull supera le operazioni di “crash test” sulla RB13
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati