F1 | Red Bull, Ricciardo: “Pensavo che la pole fosse di Verstappen, invece gliel’ho soffiata per qualche millesimo”

L'entusiasmo del pilota australiano al termine delle qualifiche di Città del Messico

F1 | Red Bull, Ricciardo: “Pensavo che la pole fosse di Verstappen, invece gliel’ho soffiata per qualche millesimo”

La zampata di Daniel Ricciardo: il pilota australiano per soli 26 millesimi ha soffiato dalle mani del compagno di squadra Max Verstappen la pole position del Gran Premio del Messico, al termine di una qualifica combattutissima. “Sapevo di avere il potenziale, sapevo che c’era da qualche parte” – ha dichiarato Ricciardo ai microfoni di David Coulthard. “Non abbiamo fatto delle prove libere pulite, ma sapevo che mettere insieme il giro perfetto sarebbe stato cruciale come sempre. Max ha avuto un grande passo dall’inizio alla fine in questo weekend. Non ero convinto di aver fatto un giro pulitissimo, però alla fine ho capito che ero in pole e quindi mi sono rilassato un attimo. Sono assolutamente esaltato in questo momento”.

Per il pilota della Red Bull si tratta della terza pole position in carriera, la prima lontana da Montecarlo: “Questo rende tutto ancora più speciale, chiaramente Montecarlo era l’unico posto nel quale avevo fatto la pole finora e quindi riuscirci qui è bello” – ha proseguito.Pensavo che la pole fosse di Max e invece gliel’ho soffiata per qualche millesimo. È bellissimo per il team, non so quale sia stata l’ultima volta che la Red Bull abbia fatto una doppietta in qualifica (GP Stati Uniti 2013, ndr) e quindi è davvero molto bello”.


F1 | Red Bull, Ricciardo: “Pensavo che la pole fosse di Verstappen, invece gliel’ho soffiata per qualche millesimo”
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Interviste

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Taglio fondi, salta il GP del Messico?

L'edizione 2019 si svolgerà regolarmente. Dal 2020, il finanziamento utilizzato come tassa d'iscrizione al calendario di Formula Uno, verrà invece dirottato al progetto 'Treno Maya'
Il futuro del Gran Premio del Messico sarebbe a rischio. Claudia Sheinbaum, governatrice di Città del Messico, in un’intervista rilasciata