F1 | Red Bull, Horner: “Verstappen sa resistere alle pressioni come Vettel”

Il team principal elogia la forza mentale dell'olandese: "Ha tenuto duro nonostante tutta la sfortuna di quest'anno"

F1 | Red Bull, Horner: “Verstappen sa resistere alle pressioni come Vettel”

Dopo sette ritiri, numerosi problemi di affidabilità e la spesso controproducente irruenza da “bad boy”, in Malesia Max Verstappen si è ripreso la scena, giovando di una Red Bull in grande smacco per ottenere la sua seconda vittoria in carriera. Chris Horner, team principal della scuderia anglo-austriaca, dopo il successo di Sepang ha tessuto le lodi del 20enne olandese: “Ho sempre detto che quando la fortuna avrebbe cominciato a girare, le cose sarebbero diametralmente cambiate per Max. Una cosa difficile da credere, visto che l’ultimo podio l’aveva colto in Cina nel mese di aprile. È stata una grande prestazione da parte di tutta la squadra: Max ha ottenuto una vittoria meritata dopo aver resistito a così tanta sfortuna durante la stagione. Ha guidato in modo davvero autorevole, facendo un sorpasso eccezionale su Hamilton e poi controllando la gara”.

Horner ha poi sottolineato una peculiarità che accomuna Verstappen e Vettel: “Come persona, Max è molto diverso da Sebastian, ma quando guardi il modo in cui si impongono come piloti si possono vedere delle somiglianze. Anche Max possiede quelle capacità che contraddistinguono Sebastian, che da sempre si è mostrato molto forte nei momenti di grande pressione. Quest’anno Max si è trovato sotto pressione e ha sempre messo in mostra un grande livello di prestazione”.

Il manager inglese, infine, ha esaltato il clima che si respira all’interno del box: “Sappiamo che Ricciardo è uno dei migliori e così lui e Max si spingono a vicenda: una situazione da sogno per la squadra”.

Federico Marrtino

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. michele

    3 Ottobre 2017 at 14:12

    Spero meglio di Vettel.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati