F1 | Red Bull, Albon sul Virtual GP di Monaco: “Sembravano gli autoscontri”

Il surfista Kai Lenny: "Esperienza fantastica"

Il pilota thailandese ha concluso in quarta posizione. Ultimo il suo compagno di squadra
F1 | Red Bull, Albon sul Virtual GP di Monaco: “Sembravano gli autoscontri”

Il Gran Premio virtuale di Montecarlo è stato parecchio movimentato. Prima di tutto la pioggia in qualifica ha scombussolato i piani di tutti, facendo rimanere di stucco i piloti, anche quelli veri, che non hanno mai guidato, o quasi, in quelle condizioni sul tracciato del Principato né nel mondo reale, né sul virtuale. La Red Bull anche questa volta ha affiancato ad Alex Albon una guest, parliamo del surfista hawaiano Kai Lenny. Per lui solo una diciassettesima posizione, mentre il pilota titolare della squadra austriaca ha completato in quarta piazza dopo una gara autoscontri grazie alle scorribande (tra gli altri) di Gutierrez e Norris e vinta nettamente da George Russell, al suo secondo successo consecutivo.

“E’ stata una gara carneficina, la più grande alla quale abbia mai partecipato – ha detto Albon. Per prima cosa, le qualifiche sono state sul bagnato, lì ho commesso un errore, mentre per quanto riguarda la gara, era un vero e proprio autoscontro. Avrò preso il muro una quindicina di volte, mi sono girato due volte, ma sono riuscito a finire in quarta posizione lo stesso. Non ci credevo! Alcuni momenti della gara sono stati frustranti, ma è stato comunque bello, non vedo l’ora di correre a Baku. Ben fatto con Kai, ha svolto un ottimo lavoro, si è sforzato molto. Ci siamo divertiti molto”.

“Esperienza fantastica – ha dichiarato Kai Lenny. Mi sono divertito tantissimo a correre contro i migliori piloti del mondo, anche se virtualmente. Ho fatto del mio meglio, ma in qualifica sono rimasto scioccato dalla pioggia! In gara, sono partito in modo fantastico, ma qualcuno mi ha sbattuto fuori e mi sono ritrovato ultimo. L’esperienza è stata incredibile, questi ragazzi sono velocissimi e spero di poter migliorare e passare più tempo al simulatore per avvicinarmi al loro livello. E’ stato un piacere essere nella loro stessa pista, fantastico! Aloha!”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. Pingback: F1 | Virtual GP Azerbaijan, la partenza della gara a Baku [VIDEO]

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati