F1 | Racing Point, l’amarezza di Stroll: “Avrei fatto quarto o quinto senza la bandiera gialla”

Il canadese partirà dalla sesta posizione: "La macchina è migliorata molto nel corso della notte"

F1 | Racing Point, l’amarezza di Stroll: “Avrei fatto quarto o quinto senza la bandiera gialla”

Un po’ di sfortuna per Lance Stroll, che nel corso del suo ultimo tentativo in Q3 è stato costretto ad alzare il piede per l’incidente di Ocon alla Poggio Secco, il quale ha scaturito le bandiere gialle che hanno di fatto distrutto i tempi dei piloti alle sue spalle. Il canadese, qualificatosi settimo partirà comunque in terza fila per via della penalità di Perez dopo l’incidente di ieri con Raikkonen. Poco male, ma Lance era sicuro di ottenere qualcosa in più se ci fosse stata la possibilità.

“E’ stato frustrante – ha ammesso Stroll. Avremmo potuto fare il quarto o quinto tempo senza la bandiera gialla in Q3. Avevo fatto un giro comodo nel primo tentativo, avrei potuto migliorare significativamente. Ma a parte questo, ci sono molti aspetti positivi da prendere: la macchina è migliorata rispetto a ieri e ci siamo guadagnati una bella posizione in griglia, importante in circuiti come questi dove i sorpassi sono difficili. Sono contendo del feeling con la vettura, abbiamo un buon ritmo, quindi credo che ci sia il potenziale per fare un bel risultato domani. Siamo stati in grado di raccogliere tanti dati dal nostro nuovo pacchetto di aggiornamenti e i primi segnali sono promettenti. E’ stata una bella giornata di lavoro, non vedo l’ora che arrivi la gara”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati