F1 | Racing Point, Hulkenberg: “Sto iniziando a capire la vettura”

"Cercheremo di andare a punti domani", ha detto Nico

F1 | Racing Point, Hulkenberg: “Sto iniziando a capire la vettura”

Giornata difficile per Nico Hulkenberg, che a Silverstone si è qualificato in tredicesima posizione. Il tedesco della Racing Point sembra non avere ancora quella resistenza fisica necessaria per dare il massimo in un weekend di Formula 1. Tra l’altro in un circuito con forze G laterali importanti come quello britannico, avrà probabilmente grosse difficoltà nella gara di domani, tant’è che il team gli ha posizionato dei cuscini laterali per appoggiare la testa e non affaticare il collo, certamente messo a dura prova dopo otto mesi esatti di inattività con una vettura del genere.

“Siamo stati vicini al raggiungimento del Q3, e ne sono contento considerando che sono arrivato improvvisamente in questo weekend – ha dichiarato Hulk. E’ complicato, dopo otto mesi tornare in un ambiente completamente diverso e salire su una vettura di Formula 1 mai guidata prima d’ora, soprattutto in un circuito come Silverstone, che rappresenta una grande sfida ad alta velocità e con le condizioni che sono cambiate durante la giornata. Significa che oggi è stato un po’ uno shock ed è stato complicato mettere assieme i giri, soprattutto nel primo settore. Abbiamo provato ad usare sia la soft che la media in Q2, volevamo usare quella strategia, ci siamo quasi riusciti, il che dimostra che sia io che il team stiamo lavorando bene. Sto iniziando a capire la vettura, quindi l’obiettivo è continuare a imparare e adattarmi rapidamente. Stasera studieremo i dati e cercheremo di andare a punti domani”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati