F1 | Montezemolo: “La Ferrari? La cosa più cara che ho avuto dopo la famiglia”

Sull'attuale stagione della Rossa: "Si trova nelle condizioni di poter lottare fino all'ultimo metro per vincere il Mondiale"

F1 | Montezemolo: “La Ferrari? La cosa più cara che ho avuto dopo la famiglia”

Luca Cordero di Montezemolo, nell’intervista pubblicata quest’oggi su La Repubblica, ha ricordato la sua esperienza in Ferrari. Con la scuderia del Cavallino, Montezemolo ha conquistato in qualità di presidente ben 19 titoli iridati (ripartiti tra piloti e costruttori) a cui si aggiungono i trionfi colti sempre a Maranello negli anni ’70 in qualità di responsabile della squadra corse.

La passione e l’amore nei confronti del Cavallino sono ancora troppo forti. Dopo la mia famiglia è la cosa più cara che ho avuto”, ha sottolineato l’ex presidente della Rossa. Parlando dell’attuale stagione che vede la Ferrari protagonista con Sebastian Vettel e Charles Leclerc ha detto: “La squadra si trova nelle condizioni di poter lottare fino all’ultimo metro per vincere il Mondiale. (…) Le condizioni per lottare fino all’ultimo ci sono tutte. La squadra è forte, Binotto è un ragazzo serio, preparato e intelligente. La macchina è ottima, i piloti sono fortissimi”.

Montezemolo, discutendo sul rapporto tra i due alfieri del Cavallino, ha detto: “(…) Vettel potrebbe soffrire psicologicamente un compagno aggressivo. La tenuta della coppia è una delle incognite, ma confido nell’intelligenza dei piloti e di Binotto”.

Su Binotto: “Potrebbe non trovare interlocutori dentro l’azienda. (…) John Elkann non ha esperienza di F1 e non ha mai gestito un’azienda in vita sua, mentre Louis Camilleri sarà molto impegnato sul fronte industriale”.

Sul rapporto con il suo successore Sergio Marchionne, scomparso il 25 luglio scorso: “(…) Eravamo due persone molto diverse, ma per certi versi complementari. Era uno straordinario uomo di finanza, sapeva convincere i mercati e ha dato grandi soddisfazioni  agli azionisti pur tenendo bassi gli investimenti sui modelli”.

Sulla sua passione per l’universo Ferrari: “Ho nostalgia della fabbrica, non del mio ruolo: in un paese diviso è uno dei pochi simboli che unisce. L’attendo tre sfide: sportiva, industriale e finanziaria”.

Piero Ladisa


F1 | Montezemolo: “La Ferrari? La cosa più cara che ho avuto dopo la famiglia”
5 (100%) 3 votes
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

1 commento

Articoli correlati