F1 | Mercedes, Wolff sui risultati ottenuti in Canada: “Una rondine non fa primavera”

"C'è ancora tanto lavoro da fare", ha sottolineato il TP della Stella

F1 | Mercedes, Wolff sui risultati ottenuti in Canada: “Una rondine non fa primavera”

La Mercedes si è congedata dal tracciato di Montreal, dove domenica si è disputato il GP del Canada, con due ottimi risultati: la P3 di Lewis Hamilton e la P4 di George Russell. Nonostante le buone prestazioni, soprattutto da parte dell’inglese che è tornato così sul podio dopo la gara in Bahrain, Toto Wolff preferisce mantenere la calma. Il TP della Mercedes ha infatti ricordato come la W13 abbia ben figurato anche in Spagna, ma questi acuti non sono certamente sinonimo di una ritrovata e continua competitività da parte della scuderia tedesca.

Una rondine non fa primavera – ha dichiarato Wolff, citato da Formula1.com – Abbiamo visto quella rondine a Barcellona ma in qualche modo è volata da qualche altra parte. Quindi, penso, che dobbiamo stare concentrati. Venerdì eravamo fuori ritmo, sul bagnato siamo andati bene. Oggi (domenica, ndr) eravamo su macchine veloci. Nel secondo stint, Lewis e George stavano quasi eguagliando i primi in alcuni giri. C’è così tanto lavoro da fare per tornare in testa e non ci siamo ancora”.

Sul prossimo appuntamento, in programma nel primo weekend di luglio a Silverstone, Wolff ha detto: “In passato siamo andati bene. Dovremo gestire le nostre aspettative, guardare i dati e trovare alcune soluzioni sensate. Non solo per Silverstone, ma per il futuro. Dobbiamo mettere più carico aerodinamico. E farlo ugualmente con un’auto che non è così bassa a terra come ci aspettavamo. È una direzione chiara, vediamo che le macchine sono sempre più alte ed è qui che dobbiamo trovare le prestazioni”.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati