F1 | Mercedes, Wolff: “Non siamo dominanti nei confronti di Ferrari e Red Bull”

Il boss della scuderia di Brackley non ammette cali di tensione: "Dobbiamo continuare a spingere"

F1 | Mercedes, Wolff: “Non siamo dominanti nei confronti di Ferrari e Red Bull”

Da buon capitano, Toto Wolff tiene ancora l’asticella dell’attenzione. Il boss della Mercedes, nonostante il cospicuo gap delle Frecce d’Argento sia nel campionato piloti che in quello costruttori, non vuol sentir parlare di Mondiale finito: “Non cambieremo il nostro approccio. Bisogna continuare a pensare una gara alla volta. Direi che non siamo assolutamente dominanti nei confronti di Red Bull e Ferrari. Abbiamo beneficiato dei problemi avuti dalla Ferrari nelle ultime tre gare, ma non significa che dobbiamo rilassarci, anzi, credo proprio che dobbiamo continuare a spingere”.

La casa tedesca viaggia spedita verso il quarto “double” consecutivo. Un dominio, quello degli ultimi anni, frutto della combinazione di diversi fattori: “In questo sport si tratta di avere la vettura più veloce, il miglior pilota e le prestazioni più solide, e noi stiamo riuscendo a coniugare tutto” – ha affermato Woff. Il manager austriaco si è poi anche soffermato sul difficile momento della Rossa: Lo sviluppo della Ferrari dal 2016 al 2017 è stato eccezionale. Comprendo come ci si senta ad aver perso così tanti punti. Queste ultime tre gare sono la dimostrazione di come le cose possano cambiare velocemente: c’è sempre un tasso di imprevidibilità di cui tener conto, per cui non dovremo mollare”.

Federico Martino

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati