F1 | Mercedes, Valtteri Bottas: “Potevo essere in pole position”

"La nostra vettura non è meccanicamente adatta a circuiti come questi" ha rivelato il finlandese, terzo a Montecarlo

F1 | Mercedes, Valtteri Bottas: “Potevo essere in pole position”

Valtteri Bottas è l’unico che riesce a portare la Mercedes nelle posizioni che contano, sfilando la terza posizione a Carlos Sainz per soli dieci millesimi. Non pervenuto, invece, Sir Lewis Hamilton. La Mercedes, così come la rivale al titolo Red Bull, ha avuto qualche problema nel mostrarsi competitiva già durante le prime sessioni di libere del giovedì, ma oggi è solo Bottas a mostrarsi competitivo con la W12. Il finlandese conquista così la seconda fila, che condividerà proprio con Carlos Sainz; la partenza a Monaco è fondamentale e chissà che Bottas non tenti l’accasato a Leclerc e Verstappen già alla prima curva.

Giovedì, ma anche nelle libere di stamattina, il mio feeling con la vettura non era dei migliori, faticavamo ancora con il warm-up delle gomme e meccanicamente la vettura non è fatta per circuiti del genere – ha rivelato Bottas – penso, però, che abbiamo massimizzato tutto con il set-up per la qualifica, ma abbiamo fatto delle modifiche e mi sento a mio agio. Man mano che la qualifica andava avanti, ho capito che avevo una chance per la pole position, è un peccato che non abbia potuto terminare il mio ultimo tentativo, credo che non sapremo mai se ce l’avrei fatta, ma era un buon giro fino alla bandiera rossa, avevo recuperato uno o due decimi. E’ bello vedere molti team competere per le prime posizioni, è eccitanti e tutti spingiamo al massimo in pista, per cercare di recuperare ovunque. Sono sicuro che sarà una bella battaglia domani“.

 

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati