F1 | Mercedes non abbandona la W12: in programma un aggiornamento per Zandvoort

Mercedes non molla lo sviluppo della vettura di quest'anno

Hamilton e Mercedes a caccia della leadership di Verstappen
F1 | Mercedes non abbandona la W12: in programma un aggiornamento per Zandvoort

Mercedes sta continuano a lavorare sullo sviluppo della W12 nonostante la rivoluzione tecnica e aerodinamica prevista per la stagione 2022. Secondo quanto dichiarato dalla testata tedesca Auto Motor Und Sport, i tecnici a Brackley avrebbero in cantiere un nuovo pacchetto evolutivo da presentare a Zandvoort, in occasione del GP d’Olanda del 5 settembre, il quale dovrebbe aiutare Lewis Hamilton e Valtteri Bottas a chiudere definitivamente il gap prestazione che la vettura accusa nei confronti della RB16B di Max Verstappen e Sergio Perez.

Nonostante le tante incognite legate alla vettura della prossima stagione, la quale sarà rivoluzionaria e totalmente diversa rispetto a quella di quest’anno, lo staff di James Allison sta continuando a dedicare forze ed energie al pacchetto W12, con l’obiettivo di contenere fino all’ultimo Gran Premio i titoli piloti e costruttori alla Red Bull.

Un obiettivo difficile, visto che la scuderia austriaca potrebbe giocarsi ancora molte carte dal punto di vista tecnico (la sensazione è che il margine di crescita della RB16B sia maggiore rispetto a quello della W12), ma che la scuderia capitana da Toto Wolff vuole inseguire fino all’ultimo Gran Premio di Abu Dhabi.

In Ungheria, ricordiamo, Hamilton si presenterà con soli sette punti di ritardo nei confronti di Verstappen, mentre Mercedes e Red Bull si giocheranno la vetta del costruttori distanziati da sole tre lunghezze.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati