F1 | Mercedes, Lewis Hamilton è secondo: “Che i giochi abbiano inizio”

Il pole man è passato dall'andare contro le barriera al conquistare il secondo posto ad Imola, ma adesso è sfida aperta con Verstappen

F1 | Mercedes, Lewis Hamilton è secondo: “Che i giochi abbiano inizio”

Uno ad uno e palla al centro. Lewis Hamilton e Max Verstappen hanno rispettivamente una vittoria a testa e la sfida per il campionato mondiale di Formula 1 sembra più aperta che mai. E’, però, proprio Lewis Hamilton ad essere al comando nella classifica iridata, grazie al punto extra conquistato per il giro veloce proprio ad Imola. La gara sul circuito intitolato ad Enzo e Dino Ferrari è stata un mix di fortuna e sfortuna per Hamilton che, partito dalla pole, cede la leadership del gruppo a Verstappen già al primo giro. Il sette volte campione del mondo si mette all’inseguimento del suo diretto rivale, ma alla trentaduesima tornata Hamilton perde la sua W12 andando nella ghiaia alla Tosa. Cercando di tornare in pista, danneggia la sua ala anteriore, ma è in quel momento che arriva la “fortuna”: Bottas e Russell si scontrano in uno spaventoso incidente che causa bandiera rossa. Hamilton torna ai box e ricostruisce la sua gara dalla nona posizione con mescola media. E’ solo una questione di tempo: Sir Lewis torna sul podio, scalzando le due Ferrari e Lando Norris, che deve accontentarsi della terza posizione. Lewis e Max sono ancora uno accanto all’altro sul podio e la sfida è più aperta che mai.

Considerando che ad un certo punto ero contro le barriere e poi dobbiamo, beh, è stata una giornata difficile da quel punto di vista – ha rivelato il sette volte campione del mondo – il mio ritmo sul bagnato era davvero buono e stavo recuperando, ma forse sono stato un po’ impaziente a posteriori. Sono umano e gli errori capitano. Sono grato di essere tornato in gara e di aver avuto la chance di inseguire i miei avversari fino al secondo posto. La vettura non se l’è passata bene, oggi. Sono partito primo e sarei dovuto essere primo anche alla bandiera a scacchi, ma certe cose capitano per metterci alla prova e abbiamo una grande sfida tra le mani. Che i giochi abbiano inizio“.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati