F1 | McLaren, Sainz: “Pochi piloti batterebbero Hamilton a parità di macchina”

Da parte dello spagnolo parole di stima verso il sette volte campione del mondo

F1 | McLaren, Sainz: “Pochi piloti batterebbero Hamilton a parità di macchina”

Il ferrarista in pectore Carlos Sainz dimostra sempre di essere altamente equilibrato nei suoi giudizi. L’argomento che tiene banco in questo periodo è l’incidenza della superiorità Mercedes nella valutazione delle vittorie di Lewis Hamilton, con Max Verstappen che in più di un’occasione non ha fatto mistero della sua idea secondo la quale “più o meno tutti vincerebbero il mondiale con quella monoposto“.

Sainz è dello stesso avviso per quanto concerne il potenziale della Mercedes, il pilota spagnolo ha infatti affermato che “E’ normale che moltissimi piloti in griglia vincerebbero il mondiale con la Mercedes, è la macchina migliore, ma bisognerebbe eliminare Hamilton dall’equazione”.

Il punto è proprio questo, per l’ancora attuale pilota della McLaren il 90% dei corridori attualmente impegnati in F1 non batterebbe Lewis a parità di macchina.

“Il 90% di noiha continuato il madrilenonon batterebbe Hamilton se lo avesse come compagno di squadra alla Mercedes. Corriamo in una categoria dove la monoposto conta moltissimo, ma nell’arco di venti gare battere uno come Hamilton è difficilissimo. La F1 funziona così, serve l’auto migliore per vincere, ma Hamilton resta uno dei migliori di sempre e sicuramente è il migliore da molti anni. Nella storia lo colloco con i più grandi, sarebbe stato bello vederlo a parità di auto con gente come Senna o Schumacher”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati