F1 | McLaren, Sainz: “Le qualifiche? Dobbiamo essere cauti, gli altri sfrutteranno le loro power unit”

Norris: "Ci sono ancora delle cose da migliorare, ma è stato un buon inizio di weekend"

F1 | McLaren, Sainz: “Le qualifiche? Dobbiamo essere cauti, gli altri sfrutteranno le loro power unit”

Intervenuti ai microfoni del sito ufficiale della McLaren, Carlos Sainz e Lando Norris hanno analizzato il venerdì di prove libere valido per il Gran Premio del Bahrain, secondo appuntamento del Mondiale 2019 di Formula 1.

CARLOS SAINZ
FP1: 7°, 1:31.952 (+1.598) – 28 giri
FP2: 11°, 1:30.192 (+1.346) – 33 giri
“È stato un buon venerdì, abbiamo potuto completare il nostro programma senza problemi. Nel complesso, le prestazioni sembrano buone e promettenti, ma sappiamo che domani gli altri sfrutteranno le loro power unit, quindi dobbiamo essere cauti. Sono felice di com’è andata oggi. Abbiamo solo bisogno di assicurarci di fare un miglior giro cronometrato per massimizzare il risultato in qualifica. Ci sono ancora dei margini per migliorare l’auto, quindi non vedo l’ora che arrivi domani”.

LANDO NORRIS
FP1: 15°, 1:32.945 (+2.591) – 29 giri
FP2: 8°, 1:30.017 (+1.171) – 25 giri
“Ci sono ancora delle cose da migliorare, ma è stato un buon inizio di weekend. Mi sento più sicuro perché conosco un po’ di più le procedure. Penso che le FP1 siano andate abbastanza bene: abbiamo fatto tutto quello che dovevamo e ho avuto un buon feeling con la pista. La temperatura della pista nelle FP2 è calata molto, quindi la vettura si è rivelata abbastanza diversa e ovviamente i tempi sul giro sono stati molto più veloci. Abbiamo terminato la seconda sessione con un piccolo problema che non mi ha permesso di fare quanti giri avrei voluto, ma ho comunque fatto un long run con alto carico di carburante e dei brevi run ad inizio sessione, quindi ho ottenuto un discreto feeling”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati