Formula 1 | Renault, Hulkenberg: “Il 5° posto? È sempre bello, ma siamo realisti…”

Ricciardo preoccupato: "Non siamo competitivi come dovremmo essere"

Formula 1 | Renault, Hulkenberg: “Il 5° posto? È sempre bello, ma siamo realisti…”

Intervenuti ai microfoni del sito ufficiale della Renault, Daniel Ricciardo e Nico Hulkenberg hanno commentato la prima giornata di prove libere del Gran Premio del Bahrain, secondo appuntamento del Mondiale 2019 di Formula 1.

DANIEL RICCIARDO
FP1: 11°, 1:32.401 (+2.047) – 19 giri
FP2: 15°, 1:30.848 (+2.002) – 30 giri
“Ho faticato questo pomeriggio, non avevamo il ritmo desiderato. Abbiamo iniziato con la gomma dura ed è stato difficile in termini di grip, ma una volta che abbiamo messo le soft siamo leggermente migliorati. So che ci sono cose su cui possiamo migliorare, specialmente con il bilanciamento della macchina. Abbiamo svolto un sacco di lavoro per capire di più sulla vettura nel garage questo pomeriggio; poi abbiamo effettuato il long run, che è andato un po’ meglio. Non siamo competitivi come dovremmo essere e ovviamente voglio essere più veloce domani, quindi ci sarà del lavoro da fare stasera”.

NICO HULKENBERG
FP1: 8°, 1:32.040 (+1.686) – 17 giri
FP2: 5°, 1:29.669 (+0.823) – 32 giri
“Nel complesso, è stata una giornata produttiva in Bahrain. È sempre un posto difficile in cui disputare il secondo Gran Premio dell’anno per via del caldo e delle difficili condizioni climatiche con vento e polvere. C’era una netta mancanza di grip nelle FP1 che ha reso piuttosto difficile la guida; abbiamo avuto un sacco di sovrasterzo. Le FP2 le abbiamo disputate in condizioni più rappresentative e credo che abbiamo fatto una buona partenza per la preparazione sia dei run corti che di quelli lunghi. Il quinto posto in classifica è sempre bello, ma siamo realisti e ci concentriamo totalmente sulle qualifiche di domani”.

Formula 1 | Renault, Hulkenberg: “Il 5° posto? È sempre bello, ma siamo realisti…”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati