F1 | McLaren, il déjà vu di Alonso: “Anche quest’anno siamo lenti nei rettilinei”

Nonostante il passaggio ai motori Renault, il team di Woking si sta trascinando dietro l'annoso problema di potenza sul dritto

F1 | McLaren, il déjà vu di Alonso: “Anche quest’anno siamo lenti nei rettilinei”

È un Fernando Alonso realista e in parte afflitto quello che a Baku ha analizzato l’imminente weekend di gara, sottolineando il chiaro deficit di potenza della McLaren-Renault: “Questo, come il Bahrain, è stato un Gran Premio piuttosto difficile per noi negli ultimi anni. Ovviamente abbiamo avuto alcune limitazioni sul lato della potenza (con il motore Honda, ndr), ma sembra che quest’anno abbiamo ancora una macchina piuttosto lenta nei rettilinei. Ma speriamo di poter migliorare. Abbiamo diverse filosofie e diversi test da fare venerdì, così da provare ad ottenere una maggiore velocità. Speriamo di minimizzare questo deficit”.

I precedenti, dunque, non rendono tranquillo il due volte campione del mondo: “Se guardiamo i tempi cronometrati, negli ultimi due anni, è stato abbastanza significativo il gap rispetto alla pole position: penso che la passata stagione sia stato di circa quattro secondi. Speriamo di fare un lavoro migliore e di essere più vicini. Finora non siamo mai stati in Q3 quest’anno. Penso che sarà di nuovo un weekend difficile, ma speriamo di essere un po’ più vicini”.

Il circuito cittadino di Baku impone la possibilità di una gara imprevedibile. A meno di qualche episodio fortuito, però, il pilota spagnolo non crede in un exploit: “Non mi aspetto grandi cose per questo weekend. Il gruppo di metà classifica sta oscillando in termini di posizioni, con l’alternanza tra Haas, Renault e McLaren. Vedremo come saranno le posizioni qui. Ma come ho detto, è difficile da prevedere. Penso che la domenica il livello aumenti. Forse il sabato le cose possono sembrare un po’ migliori o peggiori per alcune squadre, ma poi domenica torniamo sempre nelle stesse posizioni finali. Qui sarà un’altra volta così”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati