Formula 1 | Red Bull, Ricciardo predica calma: “Troppo presto per parlare del campionato”

"Nessuna preoccupazione per l'affidabilità" ha aggiunto

Formula 1 | Red Bull, Ricciardo predica calma: “Troppo presto per parlare del campionato”

Presente nella conferenza stampa del giovedì, Daniel Ricciardo ha parlato dello splendido successo conquistato a Shanghai, rivelando come l’avvio di stagione da parte della Red Bull sia stato leggermente al di sotto delle aspettative. Nonostante l’ottimo potenziale della RB14, infatti, la Scuderia di Milton Keynes ha raccolto meno di quanto sperato nei Gran Premi d’Australia e Bahrain, accumulando un discreto distacco in termini di punti da Mercedes e Ferrari. Il successo conquistato in Cina, proprio in tal senso, ha rilanciato le aspettative per il mondiale, ma l’australiano vuole tenere i piedi ben piantati per terra, cercando di ragionare di week-end in week-end.

Ecco le parole di Daniel Ricciardo: “Le mie vittorie sono tutte speciali dato che nella mia carriera in Formula Uno non ne ho ottenute moltissime. Inoltre era passato diverso tempo dal mio ultimo successo perciò il risultato a Shanghai è stato abbastanza speciale. Per un pilota la vittoria è tutto e raggiungerla da un senso al tuo lavoro”.

“Abbiamo una buona macchina, ma purtroppo l’inizio di stagione non è stato come ci aspettavamo” ha aggiunto. “Il risultato in Bahrain aveva deluso un pò tutti, soprattutto me, e l’occasione di Shanghai è stata utile a tutta la squadra. L’abbiamo presa e sfruttata a dovere. Purtroppo in questo sport ci sono alti e bassi e tutto incide nel morale di un pilota”.

Ha concluso parlando dell’affidabilità della RB14: “Non sono preoccupato dell’affidabilità della mia monoposto. Io sono un pilota e la mia unica preoccupazione dev’essere la guida, il resto non dipende da me. E’ chiaro che a un certo punto della stagione dovremo affrontare delle penalità, ma ora sono davvero tranquillo”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati