F1 | McLaren: a Baku messa da parte la Sprint Race per preparare al meglio la gara principale

"E' quella che dà più punti e le prime quattro squadre sono troppo avanti in questo momento", ha detto Andrea Stella

F1 | McLaren: a Baku messa da parte la Sprint Race per preparare al meglio la gara principale

GP Azerbaijan – La McLaren ha conquistato due punti nel Gran Premio di Baku grazie alla nona posizione di Lando Norris. Considerando i quattro top team al momento irraggiungibili, la squadra di Woking si è attestata come la migliore del centro gruppo nell’ultimo weekend di gara. Una prestazione in linea con le previsioni della squadra nei giorni che hanno preceduto l’evento azero. Anche Oscar Piastri è riuscito a terminare il fine settimana con una buona undicesima posizione considerando le sue condizioni di salute tutt’altro che eccelse. Visto il format della Sprint e la superiorità di Red Bull, Ferrari, Mercedes e Aston Martin, ci si è concentrati esclusivamente sulla gara più importante, quella della domenica.

“Il nostro obiettivo principale era quello di preparare al meglio la gara di domenica – ha ammesso Andrea Stella, team principal della McLaren. Lì c’erano più punti a disposizione, e le prime quattro squadre sono talmente avanti in questo momento che abbiamo pensato di essere davanti a tutti nel centro gruppo. Ci siamo riusciti grazie agli aggiornamenti installati nel weekend, e ringrazio tutto il team per averlo permesso. Nelle prossime gare vedremo quanto siamo riusciti a migliorare davvero. Lando è stato solido come una roccia, ha avuto un fine settimana pulito conquistando punti molto utili. Anche Oscar ha fatto davvero bene, perché ha avuto dei problemi di salute in questi giorni ma si è concentrato sul lavoro e non ha commesso errori. Ringrazio il nostro staff medico, efficiente come sempre per il supporto di questo weekend. Speriamo stia meglio nei prossimi giorni, così da poter affrontare senza problemi il Gran Premio di Miami”.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati