F1 | Mansell: “Hamilton è ancora il favorito per il mondiale”

"Al momento Lewis ha il mondo ai suoi piedi"

F1 | Mansell: “Hamilton è ancora il favorito per il mondiale”

L’ex pilota automobilistico britannico non ha dubbi, quest’anno sarà ancora il quattro volte campione del mondo ad essere il favorito per la vittoria del campionato.

“Lewis ha ancora molti anni davanti a sé e se ha ancora appetito, non vedo perché non debba vincere ancora qualche titolo e impostare un livello molto alto per il futuro. Spero solo per il bene della Formula 1 che Ferrari, Red Bull e persino la McLaren possano sfidare la Mercedes, così possiamo avere delle gare emozionanti. Non va sottovalutato il grande lavoro che la Ferrari ha fatto l’anno scorso e anche se hanno avuto problemi e Sebastian ha avuto alcune gare che sono andate nel modo sbagliato, senza la loro tremenda voglia di vincere, il campionato non sarebbe stato così eccitante”, ha dichiarato Nigel MansellPress Association Sport.

Per Lewis Hamilton questo è l’ultimo anno del suo contratto alla Mercedes, e mentre i suoi avversari sono fiduciosi che il britannico firmerà a breve un nuovo accordo, il futuro di Hamilton sarà probabilmente la fonte di dibattito fino a quando non verrà fatto un annuncio ufficiale.

Ci sono potenziali opzioni sia alla Ferrari che alla Red Bull per il 2019 dato che scadranno anche i contratti di Kimi Raikkonen e Daniel Ricciardo. Ipotesi meno probabile è McLaren, sebbene Zak Brown abbia recentemente ammesso che darebbe il benvenuto ad Hamilton per una seconda avventura a Woking.

“Sarei molto sorpreso se Lewis non firmasse un nuovo accordo con la Mercedes –ha aggiunto Mansell alla domanda sulla situazione contrattuale di Hamilton- ma se la Red Bull o la Ferrari dovessero fare qualcosa di speciale durante l’inverno sorpassando Mercedes, e poi offrissero a Lewis un incredibile affare, chi lo sa?”

“Al momento, comunque, Lewis ha il mondo ai suoi piedi, è nella migliore macchina e nella migliore squadra, quindi perché cambiare? Alcune persone nella loro carriera hanno il privilegio di essere in una posizione di forza e Lewis è uno di quelli perché può permettersi di essere paziente. Quando sarà il momento giusto per lui, firmerà”.

 

Jessica Cortellazzi

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. tisvernicio

    22 Febbraio 2018 at 03:30

    È l’uomo da battere ha dimostrato di superare anche i momenti difficili e su proprio questo aspetto è migliorato moltissimo nel 2017.
    Ferrari o fai arrivare al più presto come pilota titolare Leclerc altrimenti ciao ciao titoli…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati