F1 | Liberty Media avrebbe scelto Zandvoort come sede per ospitare dal 2020 il GP d’Olanda

"Con la presenza di Verstappen sarebbe un'opportunità unica", ha detto il proprietario della pista di Zandvoort, il principe Bernhard van Oranje

F1 | Liberty Media avrebbe scelto Zandvoort come sede per ospitare dal 2020 il GP d’Olanda

Secondo quanto sostiene il quotidiano olandese De Telegraaf, Liberty Media avrebbe scelto lo storico tracciato di Zandvoort per riportare il Gran Premio d’Olanda nel calendario iridato di Formula Uno a partire dal 2020.

Gli attuali proprietari del Circus preferiscono infatti come sede Zandvoort e non Assen, in quanto la prima delle due piste citate ha sempre ospitato le precedenti 30 edizioni del GP tra 1952 e 1985.

Se dovessimo firmiamo ora, i Paesi Bassi torneranno ad avere la propria gara dal 2020. Con la presenza di Max Verstappen tutti sanno bene che questa rappresenta un’opportunità unica”, ha dichiarato il proprietario della pista di Zandvoort, il principe Bernhard van Oranje.

F1 | Liberty Media avrebbe scelto Zandvoort come sede per ospitare dal 2020 il GP d’Olanda
5 (100%) 2 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. Zac

    2 novembre 2018 at 23:46

    Doppio esborso per i tifosi casalinghi di Max, prima a Zandvoort e dopo a Spa.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Si avvicina il ritorno del GP d’Olanda

L'evento si svolgerà a Zandvoort, che dovrebbe firmare entro il prossimo 31/03 un accordo con Liberty Media in vista del 2020. Jan Lammers nominato direttore sportivo della pista olandese
Crescono di giorno in giorno le speranze di un inserimento del Gran Premio di Olanda nel calendario iridato di Formula Uno
News F1

Verstappen in pista a Zandvoort

L'olandese si è esibito alla guida di una RB8
Non è la prima volta che la famiglia Verstappen si confronta sul circuito di Zandvoort. Ma se nel giugno 2015