F1 | La Haas vorrebbe un secondo Gran Premio negli Stati Uniti

Steiner ne è certo: "Ci vorrà del tempo, ma arriverà"

F1 | La Haas vorrebbe un secondo Gran Premio negli Stati Uniti

Il prossimo fine settimana andrà in scena il Gran Premio degli Stati Uniti sul circuito di Austin. La gara americana è in calendario dal 2012, dopo una pausa di qualche anno per via dell’abbandono di Indianapolis, deciso soprattutto dopo lo scempio del 2005, quando ai nastri di partenza dopo il giro di ricognizione si presentarono solo le due Ferrari, le due Jordan e le due Minardi. Il pubblico statunitense sta man mano crescendo, il tutto agevolato anche dalla presenza della Haas nel Circus, team alla sua terza stagione in Formula 1 e in piena lotta per vincere il mondiali degli umani dietro Mercedes, Ferrari e Red Bull. I proprietari americani hanno intenzione di inserire in calendario un’altra gara negli USA, ma al momento il progetto Miami è fermo almeno fino al 2020, con il rischio che possa tramontare del tutto. Ne ha parlato anche Guenther Steiner, team principal della Haas.

“Penso che per la Formula 1 sia molto importante avere una gara negli Stati Uniti – ha detto Steiner. Per molto tempo, fino a quando il COTA non è arrivato nel calendario, non avevamo una gara negli USA. Penso che i fans stiano aumentando, è importante sia per la Formula 1 che per noi, visto che è il nostro Gran Premio di casa e non vediamo l’ora che arrivi questo weekend. Sarebbe fantastico avere una seconda gara in America, e penso che arriverà, ci vuole un po’ di tempo. Credo anche che aiuterebbe a crescere la corsa di Austin: ci sono abbastanza fans, potremmo avere più attenzione per due gare anziché una sola e questo non toglierebbe nulla al COTA, anzi”.

Anche Romain Grosjean è sulla stessa lunghezza d’onda del suo team principal: “Austin è importantissima per noi, è la nostra gara di casa. Per avere più visibilità negli USA è necessario avere più di un Gran Premio. Seguire la Formula 1 in America non è facile, è diverso da Indycar o NASCAR, per arrivare a quei livelli avremmo bisogno di altre due o tre gare probabilmente. Si è parlato di Miami, ma anche di Los Angeles e Las Vegas: penso che oltre Austin, gara sulla costa orientale, sarebbe interessante averne un’altra su quella occidentale, e tenendo conto anche di Canada e Messico sarebbe già abbastanza buono”.

F1 | La Haas vorrebbe un secondo Gran Premio negli Stati Uniti
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | GP USA votato come il più bello del 2018

La gara di Austin, che vide il ritorno alla vittoria di Kimi Raikkonen, trionfa con il 30% delle preferenze nel sondaggio indetto dal sito ufficiale della Formula Uno
Nei giorni scorsi, sul sito ufficiale della Formula Uno, era stato indetto un sondaggio per decretare la gara più bella del