F1 | La Ferrari chiederà alla FIA di rivedere la sanzione data a Vettel in Canada

La Rossa potrà presentare nuovi elementi alla Federazione fino a domenica 23 giugno

F1 | La Ferrari chiederà alla FIA di rivedere la sanzione data a Vettel in Canada

Ufficializzata per bocca di Mattia Binotto la decisione di non effettuare alcun ricorso per la penalità comminata a Sebastian Vettel nel Gran Premio del Canada, la Ferrari raccoglierà nuovi elementi per modificare la decisione degli steward costata sulla pista di Montreal la prima vittoria stagionale.

Ricordiamo che il Codice Sportivo Internazionale consente eventuali revisioni se una delle parti in causa fornisce delle prove che nel momento in cui la sanzione è stata imposta non era possibile dimostrare.

Per intraprendere questa squadra la Ferrari ha disposizione due settimane di tempo dal giorno in cui è stata ricevuta la penalità. Dunque l’ultimo giorno utile per presentare nuove prove è domenica 23 giugno, in cui al Paul Ricard andrà in scena il GP di Francia.

Gli addetti che analizzeranno i nuovi dati offerti dalla Rossa potrebbero essere anche gli stessi steward che hanno sanzionato Vettel, oppure altri nomi scelti dalla Federazione.

Piero Ladisa


F1 | La Ferrari chiederà alla FIA di rivedere la sanzione data a Vettel in Canada
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

1 commento
  1. alonsosenna4

    17 giugno 2019 at 22:08

    Che la f1 cambi volto??magari…innanzi tutto che mandi a casa i 4 compreso pirro che ha detto di nn venir pagato….ma che lo fà x la gloria??allora si che debbano controllare i beni ricevuti in regalo conti in banca e quant’altro….tutti a casa!!

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati