F1 | Renault, Ricciardo: “Mi sento sempre più a mio agio con la vettura”

Hulkenberg: "Paul Ricard per certi aspetti simile a Montreal"

F1 | Renault, Ricciardo: “Mi sento sempre più a mio agio con la vettura”

Il weekend di Montreal ha ridato alla Formula 1 una Renault competitiva, capace di terminare al sesto e settimo posto con Ricciardo e Hulkenberg. C’è ancora tanto lavoro da fare nel team francese, molto lontano dai top, ma la direzione sembra finalmente essere quella giusta dopo un inizio di stagione piuttosto complicato. Adesso per il team arriva il Gran Premio di casa al Paul Ricard di Le Castellet.

“Questo tracciato ti permette di tenere un buon ritmo, e ha delle caratteristiche che per certi versi sono simili a quelle di Montreal, con alte velocità di punta e lunghi rettilinei che ti portano a frenare duramente – ha detto Hulkenberg. Il primo settore è corto ed è stato importante durante la gara dello scorso anno per quanto successo in partenza. Il T2 ha un lungo rettilineo intervallato da una chicane, mentre il settore finale inizia con la Signes, curva veloce e divertente, prima di proseguire con una sequenza complessa che ti porta sul rettilineo principale”.

“Non vedo l’ora di sentire il calore del pubblico francese, spero che la squadra possa essere fiera di me dopo la gara – ha ammesso Ricciardo. E’ una corsa importante per loro, il nostro obiettivo deve essere quello di ripetere le prestazioni del Canada. Lo scorso anno la macchina ha avuto un buon passo al Paul Ricard, quindi abbiamo delle sensazioni positive. Ci sono degli sviluppi che dovrebbero segnare l’inizio di un percorso, tutto sta andando bene e continuerò a migliorare visto che ho sempre più fiducia nella macchina”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati