F1 | Il padre di Hamilton: “Chi va contro Lewis deve stare attento, mettersi contro di lui è pericoloso”

Anthony: "Credo che mio figlio stia migliorando di anno in anno e ora è arrivato al suo massimo di sempre"

F1 | Il padre di Hamilton: “Chi va contro Lewis deve stare attento, mettersi contro di lui è pericoloso”

Anthony Hamilton è molto orgoglioso del talento e della bravura di suo figlio, il tre volte campione del mondo Lewis Hamilton. Anthony ha anche lavorato come manager nei primi anni in Formula 1 fino a quando suo figlio ha deciso di seguire la sua strada da solo. Da allora, Anthony è stato molto più lontano rispetto all’inizio, anche se ora ha deciso di intervenire in maniera forte e decisa a proposito della passata stagione 2016 e di quello che sarà il confronto con Bottas per il nuovo campionato piloti: “Chi va contro Lewis deve aver adeguatamente pianificato la sua carriera, perché affrontarlo potrebbe essere una mossa che mette fine alla tua carriera. Personalmente penso che man mano che diventa più vecchio e più maturo, raggiunge sempre più il picco della sua carriera. Così Lewis sarà una forza da non sottovalutare quest’anno”, ha detto a Sky Sports.

L’ultimo anno in Mercedes è stato per Lewis Hamilton molto più difficile degli altri: la vittoria di Rosberg ha messo fino al suo dominio degli ultimi due anni, e il ritiro del tedesco non lascia possibilità a Lewis di una rivincita nei suoi confronti. Tuttavia, Anthony Hamilton ha confermato: “Credo che Lewis stia migliorando di anno in anno e ora è arrivato al suo massimo di sempre. Credo che quest’anno bisognerà fare i conti con lui. Per trionfare serve un po’ di fortuna e Nico ne ha avuta, Lewis adesso guarda avanti e vuole vincere il titolo solo per meriti propri”, ha concluso.

Fabiola Granier

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. Actarus

    8 Febbraio 2017 at 12:47

    Siamo arrivati alle minacce mafiose, ma un Hamilton sano di mente c’è?

  2. rossa27

    9 Febbraio 2017 at 08:51

    Una cosa l’ha gia fatta .. è riuscito a “imporre” il secondo pilota per avere vita facile …

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati