F1 | Hamilton, macchina nervosa e rabbia contro Trump: “Oggi giornata complicata”

"Lavoreremo duro questa notte e anche la mattina di domani per risolvere i problemi e ripresentarci nelle migliori condizioni già dalla terza sessione di prove libere sabato"

F1 | Hamilton, macchina nervosa e rabbia contro Trump: “Oggi giornata complicata”

Sia nelle prove libere 1 che nella manche numero 2 i piloti della Mercedes Hamilton e Bottas sono giunti in sesta e settima posizione alla bandiera a scacchi mostrando una vettura abbastanza nervosa e poco competitiva, battuta sia da Red Bull e Ferrari sia da uno scatenato Fernando Alonso in grande forma con una McLaren veloce.

L’inglese, molto nervoso, è stato protagonista di un venerdì scoppiettante, culminato anche con la pubblicazione di un video provocatorio contro Trump prontamente rimosso. Il numero 44 della Mercedes non è soddisfatto della sua performance: “Oggi abbiamo vissuto una giornata complicata. Ho davvero combattuto con la mia vettura, per cui dobbiamo rivedere tante cose e cercare di capire in cosa abbiamo sbagliato come assetto”, ha commentato Hamilton alla fine delle FP2.

Come sempre l’inglese non si scoraggia e sa che i punti vengono assegnati solo la domenica, quando Lewis dovrà dare tutto il massimo per gestire e aumentare il suo vantaggio su Vettel che a ora è di 28 punti: “Lavoreremo duro questa notte e anche la mattina di domani per risolvere i problemi e ripresentarci nelle migliori condizioni già dalla terza sessione di prove libere sabato”, ha continuato Hamilton. La forza però continua a esserci, soprattutto grazie al sostegno dei fan: “C’era un bel gruppo di persone davanti al mio garage e ci è rimasto per tutto il giorno, mandandomi tanta energia positiva. Quindi un bel ringraziamento a tutti”, ha concluso Hamilton.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati