F1 | Verstappen: “Preferirei la pioggia, ma non troppa, così posso divertirmi”

"La macchina non è male, ma dobbiamo lavorare duramente per cercare di migliorarla. Stasera osserveremo i dati per capire se possiamo sfidare le Ferrari, che mi sembra molto competitiva"

F1 | Verstappen: “Preferirei la pioggia, ma non troppa, così posso divertirmi”

Prove libere ottime per Max Verstappen: l’olandese infatti ha chiuso la mattinata al primo posto e in 4a posizione nelle prove libere 2, dimostrandosi veloce sia in condizioni di bagnato che di asciutto. Il pilota Red Bull è molto soddisfatto della prestazione del venerdì e crede di riuscire a fare bene anche domenica in gara visti i risultati delle prove. Anche se, comunque, serve ancora un po’ di miglioramento per raggiungere Ferrari e Mercedes, a causa degli otto decimi di distacco rimediati oggi a Sepang.

“Ho provato diverse cose sulla macchina che non hanno funzionato con le supersoft. Quindi sono rientrato e fatto delle modifiche, ma non è mai il massimo provare a fare il tempo con le gomme usate, anche se mi sono migliorato di quattro decimi. Sicuramente domani andrà meglio” ha detto Verstappen. In condizioni di asciutto, però, la Red Bull non è cos’ forte come invece sul bagnato e i risultati di oggi lo hanno dimostrato: “Sull’asciutto le cose potrebbero andare meglio, ma non si ripeterà la situazione di Singapore, dove eravamo i più veloci. La macchina non è male, ma dobbiamo lavorare duramente per cercare di migliorarla. Stasera osserveremo i dati per capire se possiamo sfidare le Ferrari, che mi sembra molto competitiva”, ha continuato ancora.

Verstappen inoltre ha parlato anche delle condizioni atmosferiche, non negando una certa preferenza per il bagnato anche considerate le prestazioni della sua vettura: “Ho perso tempo per fare la modifica all’assetto e fare una seconda uscita con le supersoft per migliorare il tempo. A quel punto mi sono fermato per rifornire, ma quando era il momento di partire c’è stata la bandiera rossa. Preferirei la pioggia, ma non troppa, perché altrimenti finiremmo per non guidare. Giusto un po’ di pioggia, così posso divertirmi”, ha concluso.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

3 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati