F1 | Hakkinen: “Io e Schumacher eravamo più liberi di lottare”

"Con le attuali regole saremmo stati sanzionati", ha dichiarato il due volte campione del mondo finlandese

F1 | Hakkinen: “Io e Schumacher eravamo più liberi di lottare”

Mika Hakkinen, nella sua rubrica presente su Unibet, ha discusso della penalità comminata a Sebastian Vettel nel Gran Premio del Canada che ha privato il tedesco e la Ferrari del primo trionfo in questo 2019. Il finlandese, comparando la sua epoca con quella attuale, ritiene che in passato i piloti erano più liberi di lottare.

Se guardo indietro alla mia carriera, penso che Michael Schumacher ed io siamo stati di liberi di lottare. Forse non c’erano così tante telecamere che riprendevano quello che facevamo. Avremmo avuto sanzioni pari a cinque secondi o più gravi se avessimo corso con le regole attuali”, ha sottolineato il finlandese.

Il due volte campione del mondo, completando la propria disamina, ha aggiunto: “Nessuno era felice domenica, la penalità ha posto fine alla battaglia per la prima posizione ed è stata una sentenza per tutti coloro che guardavano la Formula Uno. Se dovesse conservare la vittoria, la Mercedes avrebbe vinto tutto le gare del primo terzo della stagione con una monoposto che è risultata veloce su ogni pista”.

Piero Ladisa


Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati