F1 GP Stati Uniti, Prove Libere 1: Hamilton affamato, pochi giri e il miglior tempo

Sessione bagnata. Il britannico precede Bottas e Verstappen

F1 GP Stati Uniti, Prove Libere 1: Hamilton affamato, pochi giri e il miglior tempo

Prende il via con le due Mercedes al comando il weekend di gara ad Austin, in Texas. Lewis Hamilton ha chiuso al vertice, grazie al miglior tempo di 1:47.502, seguito dal fedele compagno di box Bottas e dalla Red Bull di Verstappen, staccati di poco più di un secondo. La sessione non è stata particolarmente proficua – interrotta inoltre da una bandiera rossa – dato che si è svolta tutta con le gomme da bagnato. Quarto crono per Ricciardo, che ha preceduto le due Ferrari, con Vettel davanti a Kimi, e quindi Sainz, Grosjean, Leclerc ed Ericsson.


Cronaca – Pista bagnata dalla pioggia, 16°C la temperatura dell’aria e 17°C per quanto riguarda l’asfalto, quando prendono il via le FP1 del GP degli Stati Uniti. La Sauber di Ericsson è la prima a lasciare i box, equipaggiata con gomma full wet blu. Uno dopo l’altro i piloti si avventurano in pista per il consueto giro di installazione. Hulkenberg, Perez e le due Red Bull sono gli unici ad azzardare direttamente le intermedie, con Ricciardo primo a fermare il cronometro: 1:51.512. Siamo già a metà sessione, quando la coppia Red Bull comincia a sgomitare per il vertice, mentre Bottas fa da “pacere” inserendosi nel mezzo. Quarto crono per Vettel, su mescola intermedia. Il tedesco viene poi sorpassato dal compagno di box Raikkonen, mentre Bottas si issa in testa grazie al tempo di 1:48.806.

Un’uscita di pista, senza conseguenze, da parte di Leclerc, chiama in causa la bandiera rossa, esposta per ripulire il tracciato dalla ghiaia. Alla ripartenza Hamilton prende il comando della situazione portandosi prima in terza posizione, e quindi in testa in 1:47.502. A trenta minuti dalla conclusione, il britannico è al comando davanti a Bottas, Verstappen, Ricciardo, Raikkonen, Sainz, Alonso, Norris, Perez e Ocon.

Tutti i piloti sono passati alla mescola intermedia. Vettel sale in quinta piazza, seguito da Raikkonen, Sainz, Grosjean, Ericsson e Alonso. La sessione si conclude con il miglior tempo da parte del britannico della Mercedes, che ha messo a segno solamente sei giri, seguito da Bottas e Verstappen.

F1 GP Stati Uniti – Tempi, risultati e giri Prove Libere 1

1 Lewis Hamilton Mercedes 1m47.502s 6
2 Valtteri Bottas Mercedes 1m48.806s 1.304s 7
3 Max Verstappen Red Bull/Renault 1m48.847s 1.345s 9
4 Daniel Ricciardo Red Bull/Renault 1m49.326s 1.824s 9
5 Sebastian Vettel Ferrari 1m49.489s 1.987s 18
6 Kimi Raikkonen Ferrari 1m49.928s 2.426s 20
7 Carlos Sainz Renault 1m50.665s 3.163s 8
8 Romain Grosjean Haas/Ferrari 1m50.821s 3.319s 10
9 Charles Leclerc Sauber/Ferrari 1m50.961s 3.459s 14
10 Marcus Ericsson Sauber/Ferrari 1m51.016s 3.514s 14
11 Fernando Alonso McLaren/Renault 1m51.036s 3.534s 9
12 Lando Norris McLaren/Renault 1m51.232s 3.730s 9
13 Pierre Gasly Toro Rosso/Honda 1m51.234s 3.732s 19
14 Sergio Perez Force India/Mercedes 1m51.459s 3.957s 18
15 Sergey Sirotkin Williams/Mercedes 1m51.589s 4.087s 14
16 Kevin Magnussen Haas/Ferrari 1m51.614s 4.112s 15
17 Esteban Ocon Force India/Mercedes 1m51.655s 4.153s 17
18 Nico Hulkenberg Renault 1m51.717s 4.215s 7
19 Lance Stroll Williams/Mercedes 1m51.896s 4.394s 14
20 Sean Gelael Toro Rosso/Honda 1m52.625s 5.123s 21

 

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

1 commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati