F1 GP Russia, Prove Libere 2: Mercedes al comando con Hamilton davanti a Bottas

Le due Red Bull a seguire. Vettel solo quinto, poi Raikkonen

F1 GP Russia, Prove Libere 2: Mercedes al comando con Hamilton davanti a Bottas

Brillano le Mercedes nella seconda sessione di Prove Libere del GP di Russia, con Hamilton autore del giro più veloce, 1:33.385, davanti alla monoposto del compagno di box Bottas. Terza la Red Bull di Max Verstappen, che si è distinta in entrambe le sessioni odierne. Alle spalle del terzetto di testa troviamo invece Ricciardo e le due Ferrari, molto meno incisive del solito, pur essendo solo venerdì, o forse solo nascoste per il momento. A completare la top ten Perez, Gasly, Ocon ed Ericsson.


Cronaca – La seconda sessione si inaugura con le due McLaren subito dentro all’accendersi del verde in pit lane. Vandoorne fa segnare il primo crono del pomeriggio, 1:37.819. Vettel scende in pista con le ultrasoft e si mette a dettare il passo in 1:35.382. I box si svuotano velocemente, con Gasly, Hartley e Verstappen in pista con la hypersoft, Magnussen, Perez, Hulkenberg, Alonso, Sirotkin, Ericsson, Ocon e Kimi con la mescola soft. Il resto della griglia monta invece la ultrasoft. Verstappen si piazza al comando in 1:34.433, e scende poi a 1:34.164. Bottas è alle sue spalle, poi scavalcato da Hamilton. Dopo i primi trenta minuti la top ten si completa con Ricciardo, Vettel, Kimi, Gasly, Leclerc, Sainz e Ocon.

I primi dieci passano alla mescola più performante, la hypersoft. A metà sessione Hamilton sale al comando in 1:33.548, poi ritoccato a  1:33.385, con Bottas a tre centesimi. Quindi Verstappen, Ricciardo, Vettel, Kimi, Gasly, Ericsson, Magnussen e Sainz. Verstappen torna in pista con la ultrasoft, per dedicarsi alla simulazione del passo gara. Hamilton e Ricciardo effettuano la stessa scelta per i primi long run. Bottas e le due Ferrari invece optano per la hypersoft, che il finlandese della Mercedes abbandonerà dopo appena 5 tornate.

Il lavoro di Vettel si conclude sulla mescola viola, come quello di Bottas, mentre i due Red Bull e Hamilton completano la simulazione passando alla gomma hypersoft e Kimi Raikkonen a quella soft.

Hamilton è il più veloce a fine Libere 2, davanti a Bottas e Verstappen.

F1 GP Russia – Tempi, risultati e giri Prove Libere 2

1 Lewis Hamilton Mercedes 1m33.385s 35
2 Valtteri Bottas Mercedes 1m33.584s 0.199s 33
3 Max Verstappen Red Bull/Renault 1m33.827s 0.442s 32
4 Daniel Ricciardo Red Bull/Renault 1m33.844s 0.459s 37
5 Sebastian Vettel Ferrari 1m33.928s 0.543s 33
6 Kimi Raikkonen Ferrari 1m34.388s 1.003s 31
7 Sergio Perez Force India/Mercedes 1m35.122s 1.737s 30
8 Pierre Gasly Toro Rosso/Honda 1m35.137s 1.752s 28
9 Esteban Ocon Force India/Mercedes 1m35.147s 1.762s 33
10 Marcus Ericsson Sauber/Ferrari 1m35.295s 1.910s 35
11 Kevin Magnussen Haas/Ferrari 1m35.331s 1.946s 33
12 Carlos Sainz Renault 1m35.341s 1.956s 37
13 Charles Leclerc Sauber/Ferrari 1m35.432s 2.047s 32
14 Nico Hulkenberg Renault 1m35.568s 2.183s 35
15 Romain Grosjean Haas/Ferrari 1m35.911s 2.526s 35
16 Brendon Hartley Toro Rosso/Honda 1m36.024s 2.639s 29
17 Fernando Alonso McLaren/Renault 1m36.074s 2.689s 34
18 Stoffel Vandoorne McLaren/Renault 1m36.617s 3.232s 31
19 Sergey Sirotkin Williams/Mercedes 1m36.861s 3.476s 39
20 Lance Stroll Williams/Mercedes 1m37.001s 3.616s 35
Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati