F1 | GP Russia, Bottas pizzica la Mercedes: “L’ordine a Singapore? Spero non accada più”

"E' passato, ma martedì scorso ne abbiamo discusso in fabbrica", ha affermato il finlandese

Bottas ha inoltre parlato del proprio feeling con Sochi: "Arrivo con una mentalità positiva"
F1 | GP Russia, Bottas pizzica la Mercedes: “L’ordine a Singapore? Spero non accada più”

Presente alla classica press conference del giovedì, Valtteri Bottas ha fatto una panoramica del prossimo Gran Premio di Russia, quindicesimo appuntamento di questo mondiale 2019 di Formula 1, sottolineando come la pista di Sochi gli evochi bellissimi ricordi.

In Russia, infatti, il finlandese ha conquistato la sua prima vittoria in Formula 1, accumulando inoltre diverse ottime prestazioni (pole lo scorso anno e una mezza vittoria nel 2018, con il tanto chiacchierato ordine di scuderia a favore di Lewis Hamilton.ndr).

Un week-end sulla carta positivo che l’alfiere della Mercedes vuole sfruttare al massimo, soprattutto dopo il fastidio ordine di rallentare rilasciato dalla squadra a Singapore.

“Ferrari e Red Bull si sono avvicinate, ma per ora voglio solo pensare alle nostre prestazioni”, ha affermato Valtteri Bottas in conferenza stampa. “Frustrato per aver dovuto rallentare a Singapore? E’ passato, ma martedì scorso ne abbiamo discusso in fabbrica. Ma sono cose nostre. Ci sono regole che valgono per entrambi i piloti. Speriamo solo non si verifichino ancora”

Sulla prima vittoria in Formula 1 ha aggiunto: “Prima vittoria nel 2017 e pole lo scorso anno. Arrivo con fiducia a questa gara, d’altra parte è un weekend come l’altro, in cuI parti da zero. Ogni anno si creano condizioni, ma arrivo con una mentalità positiva qui. Ma non so perché è andata bene in passato”

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati