F1 GP Messico, Qualifiche: Vettel, che pole!

Prima fila con Verstappen. Seguono le Mercedes

F1 GP Messico, Qualifiche: Vettel, che pole!

Pole position per la Ferrari con Sebastian Vettel a Mexico City! Con il tempo record di 1:16.488, il tedesco ha bruciato la seppur velocissima Red Bull di Max Verstappen, che in gara partirà dalla prima fila al fianco della Rossa. Tocca inseguire invece questa volta alle due Mercedes, con Hamilton terzo, staccato di 86 millesimi, davanti a Bottas. Raikkonen, Ocon, Ricciardo, Hulkenberg, Sainz e Perez completano le prime dieci posizioni. Vettel si tiene così stretto il proprio record di più giovane poleman della F1, messo oggi momentaneamente a rischio da Verstappen.

Cronaca – Q1 – Scatta il verde in pit lane e la STR12 di Hartley è la prima a lasciare i box. Subito dentro anche Vandoorne e le due Ferrari, con la mescola supersosft. Gasly dopo i problemi avuti nelle FP3 non prenderà parte alle qualifiche. Il primo crono è per Grosjean, 1:21.359. Poi si susseguono al vertice Kimi e Vettel. Dentro anche Mercedes e Verstappen. Tutta la griglia tenterà il primo taglio con la mescola più morbida, ad eccezione di Ferrari e Red Bull. Bottas scavalca Vettel ma poi viene a sua volta scavalcato da Hamilton, il migliore in 1:17.518. Terzo crono per Verstappen. Seguono Vettel, Alonso, Perez, Raikkonen, Ricciardo, Hulkenberg e Ocon. I primi  esclusi sono Ericsson, Wehrlein, Magnussen, Grosjean e Gasly.

Q2 – Si riparte, la gomma scelta da tutti i piloti ora è la ultrasoft. Bottas è il primo a fermare il cronometro, ma poi ci pensano prima Vettel e quindi Hamilton a fare meglio, con il britannico il più veloce in 1:17.035. Problemi alla PU per la STR12 di Hartley, che è costretto a parcheggiare a bordo pista. Ma ecco che Verstappen firma un tempo da record che fa impallidire i rivali: 1:16.524! A mezzo secondo dalla Red Bull inseguono Hamilton, Vettel, Bottas, Raikkonen, Ricciardo, Sainz, Perez, Ocon e Hulkenberg. Williams, Hartely e McLaren devono abbandonare la lotta per la pole.

Q3 – Gomma ultraosft per tutti i dieci pretendenti alla pole. Si lanciano Verstappen e Bottas. L’olandese fa un errore e abortisce il suo primo giro. Hamilton fa segnare 1:16.934, seguito da Sainz, Perez, Kimi. Poi arriva Vettel, in 1:16.833. Verstappen vola di nuovo, e si prende la pole provvisoria in 1:16.574. Seguono Vettel, Hamilton, Ricciardo, Ocon, Sainz, Perez, Raikkonen, Hulkenberg e Bottas. Breve pausa ai box, in cui arriva anche una investigazione per Verstappen che avrebbe ostacolato Bottas nel precedente giro. Tutti di nuovo in pista per la volata finale: quarto crono per Bottas, mentre Hamilton commette un errore e si piazza terzo. Vettel agguanta la pole position con il tempo stratosferico di 1:16.488!

F1 GP Messico – Tempi, risultati e giri Qualifiche

F1 GP Messico, Qualifiche: Vettel, che pole!
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. Daytona

    28 ottobre 2017 at 21:34

    Grande qualifica,non pensavo potesse battere Verstappen che oggi volava.
    Bravo Seb.

  2. braysen

    braysen

    29 ottobre 2017 at 12:00

    Quando la Ferrari gli da una vettura competitiva, il tedesco non è secondo a nessuno in velocità pura! Può senz’altro competere al 100% con Hamilton per aggiudicarsi la Pole..

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati