F1 | GP Italia, Sticchi Damiani conferma la volontà di prolungare il contratto con Liberty fino al 2022

"Non vogliamo lasciare alla fine del 2019, ma servono dei cambiamenti", ha aggiunto

F1 | GP Italia, Sticchi Damiani conferma la volontà di prolungare il contratto con Liberty fino al 2022

In un’intervista rilasciata ai microfoni de “La Gazzetta dello Sport”, Angelo Sticchi Damiani ha parlato della possibile permanenza del Gran Premio d’Italia fino al 2022, sottolineando come ci siano in atto delle discussioni con Liberty Media per il prolungamento dell’attuale contratto in scadenza nel 2019. La volontà dell’ACI, infatti, è quella di organizzare la centesima edizione del GP, ma per far questo Chase Carey deve impegnarsi a trovare la giusta strada per il futuro, cercando delle soluzioni che evitino il crollo della Formula 1 in Europa.

Ecco le parole di Angelo Sticchi Damiani: “Non sarà facile, ma proveremo a ripensare il contratto con Liberty Media visto che gli altri circuiti europei stanno soffrendo molto. In molti sono nei guai e pensano di non poter più finanziare il loro Gran Premio”.

“Questo è il momento di guardarci negli occhi e di valutare la strada migliore per il futuro. Noi vogliamo continuare fino al 2022, quando il Gran Premio compirà cento anni, ma servono delle discussioni serie per non fermare il tutto al 2019”, ha aggiunto.

F1 | GP Italia, Sticchi Damiani conferma la volontà di prolungare il contratto con Liberty fino al 2022
4 (80%) 3 votes
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati