F1 | GP Gran Bretagna, Red Bull: Albon avrà un nuovo ingegnere di pista

Il team ha deciso di richiamare Simon Rennie nel suo vecchio ruolo

F1 | GP Gran Bretagna, Red Bull: Albon avrà un nuovo ingegnere di pista

Dopo il deludente inizio di stagione, in cui Alex Albon ha faticato nel trovare il giusto ritmo sia in qualifica che in gara, la Red Bull ha deciso di correre ai ripari, affidando al proprio pilota un nuovo ingegnere di pista. A partire da questo weekend, infatti, ad affiancare il pilota tailandese nei fine settimana di gara sarà Simon Rennie, il quale lascerà il suo ruolo in fabbrica per tornare nuovamente in pista, sostituendo così Mike Lugg.

Quest’ultimo aveva preso proprio il posto di Rennie ad inizio 2019 che, dopo l’addio di Daniel Ricciardo alla Red Bull per tentare la scommessa in Renault, aveva chiesto di essere spostato in un ruolo in fabbrica che non prevedesse pochi viaggi. Nel corso dell’ultimo anno e mezzo, tuttavia, Lugg non ha convinto come ingegneri di pista prima di Pierre Gasly e poi di Alex Albon, tanto da spingere la squadra a richiamare Rennie nel suo vecchio ruolo a partire da questo weekend. L’ingegnere inglese aveva precedentemente già lavorato con figure di spicco, prima alla Renault con Alonso, Kubica e Raikkonen, per poi passare alla Red Bull e divenire l’ingegnere di pista dei due piloti australiani che hanno avuto il compito di portare in pista le monoposto di Adrian Newey, ovvero Mark Webber e Daniel Ricciardo. Lugg, invece, tornerà tornerà a lavorare nella sede del team a Milton Keynes.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati