F1 GP Cina, Prove Libere 3: Ferrari davanti a tutti con Vettel e Raikkonen

Bottas e Verstappen a seguire. Problemi per Ricciardo

F1 GP Cina, Prove Libere 3: Ferrari davanti a tutti con Vettel e Raikkonen

Si abbassano le temperature a Shanghai e viene fuori la Ferrari, con Sebastian Vettel autore del miglior tempo, 1:33. 018, davanti alla monoposto del compagno di squadra Kimi Raikkonen. La coppia del Cavallino ha preceduto la Mercedese di Bottas, staccata di sette decimi, e la Red Bull di Verstappen, con Hamilton alle spalle del finlandese compagno di box. Ottimo sesto tempo per Magnussen, davanti alla coppia della Force India, mentre Sainz e Sirotkin completano la top ten. Mattinata nera invece per la Red Bull con Daniel Ricciardo: dopo una improvvisa fumata bianca in pista, si sospetta un possibile problema al turbo per la RB14 dell’australiano, che non si sa se riuscirà a tornare in pista in tempo per le qualifiche.

Cronaca – Vento a raffiche e temperature decisamente rigide, 12°C quella dell’aria e 14°C quella dell’asfalto, quando prende il via l’ultima sessione di Libere del GP di Cina. Le due Sauber e la Haas di Grosjean sono le prime a lasciare la pit lane. Il primo crono, molto alto, arriva dalla Ferrari di Raikkonen, con la mescola ultrasoft. Quindi tocca a Magnussen e Hulkenberg nell’ordine prendersi il miglior tempo. Poi Kimi abbassa il proprio crono e si mette a dettare il passo in 1:34.794, davanti ai primi cronometrati: Hulkenberg, Sainz, Gasly, Hartley e Magnussen.

Dopo una quindicina di minuti dal via anche Ricciardo è pronto a lanciarsi: i meccanici hanno provveduto al cambio della trasmissione sulla sua RB14. Con la gomma ultrasoft Vettel arriva in pista ed è subito il più veloce, in 1:33.689. Terzo è Alonso, a parità di gomma delle due Ferrari davanti a lui. Le due Mercedes scelgono invece la mescola soft per i primi giri in pista: terzo e quarto tempo rispettivamente per Bottas e Hamilton. Il britannico è però protagonista di un doppio testacoda e rientra così ai box per un controllo.

Intanto si è giunti a metà sessione, con Vettel leader davanti a Bottas, Kimi, Hamilton, Hulkenberg, Ricciardo, Alonso, Grosjean, Perez e Ocon. Le due Ferrari, Hulkenberg, Alonso e Grosjean sono con le ultrasoft, gli altri su gomma soft. Pochi minuti dopo Raikkonen dà il cambio a Vettel, fissando il passo a 1:33.469. Improvvisamente la Red Bull di Ricciardo ha una grossa fiammata al posteriore, seguita da una fumata bianca, con l’australiano che parcheggia a bordo pista. Poco dopo la Red Bull ipotizzerà un problema al turbo.

Viene attivata la VSC. Alla ripartenza, Vettel e Hamilton sono entrmabi in pista con la gomma ultrasoft nuova. Vettel ritorna davanti, grazie al miglior tempo di 1:33.018, seguito a 4 decimi da Raikkonen. Quindi Bottas, Hamilton, Sainz, Hulkenberg, Ricciardo, Alonso, Verstappen e Perez. Nelle fasi finali Magnussen si prende il sesto posto, con la mescola soft.

La bandiera a scacchi mette fine anche all’ultima sessione, con le due Ferrari davanti a Bottas, Verstappen, Hamilton, Magnussen, Perez, Ocon, Sainz e Sirotkin.

F1 GP Cina – Tempi, risultati e giri Prove Libere 3

F1 GP Cina, Prove Libere 3: Ferrari davanti a tutti con Vettel e Raikkonen
5 (100%) 1 vote
Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati