F1 | GP Canada, Villeneuve: “Non credo che ci sarà la gara in autunno”

"Al momento sento solo speculazioni, ma spero di sbagliarmi", ha detto il canadese

Jacques Villeneuve resterà in Francia a commentare le gare in studio per la TV locale
F1 | GP Canada, Villeneuve: “Non credo che ci sarà la gara in autunno”

La seconda parte del calendario di Formula 1 dovrebbe essere annunciata a breve, molto probabilmente prima del weekend di Zeltweg, primo appuntamento del mondiale 2020. Ci sono tante discussioni in merito: sicuramente la stagione europea verrà allungata, con il Mugello pronto ad ospitare un Gran Premio la settimana dopo Monza, ma ci sono tanti punti interrogativi per quanto riguarda le trasferte americane, che potrebbero saltare vista la situazione tragica che il continente sta vivendo con il Coronavirus. Si parla di ben quattro tappe, con Austin, Interlagos, Messico e Canada in ballo. Anche il tracciato intitolato a Gilles Villeneuve, fino all’altro giorno ancora ottimista per la disputa della gara, potrebbe invece tirarsi indietro. Anche le televisioni saranno molto limitate: per esempio Sky in Italia invierà solo Mara Sangiorgio e un cameraman al seguito degli eventi, e una cosa simile avverrà in Francia, come dichiarato da Jacques Villeneuve.

“Io sarò in studio a Parigi – ha detto Villeneuve al Journal de Montreal. In Austria ci saranno solo due rappresentanti della nostra rete: un cameraman e il giornalista Laurent Dupin. La situazione si ripeterà in tanto per le prossime sette gare, dopodiché vedremo, perché non sappiamo cosa succederà. Sulla seconda parte del campionato, sappiamo le vostre stesse storie, ma al momento sono solo speculazioni. Posso solo dire di non essere convinto che il Canada possa ospitare una gara in autunno, ma spero di sbagliarmi”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati