F1 GP Canada: Hamilton vince, Vettel secondo e brillante

Terzo posto per la Williams di Bottas. Strategia azzardata penalizza la Ferrari

F1 GP Canada: Hamilton vince, Vettel secondo e brillante

Lewis Hamilton vince il Gran Premio del Canada davanti a Sebastian Vettel e alla Williams di Valtteri Bottas, e si porta così a soli nove punti in classifica generale dal compagno di box Nico Rosberg. Il campione del mondo in carica è riuscito a recuperare la leadership dopo (un’altra) partenza sottotono in cui la Rossa di Vettel lo aveva brillantemente scavalcato, prendendo e mantenendo così il comando fino a quando la Ferrari non ha deciso di osare una strategia un po’ azzardata, che alla fine non ha ripagato. Buona gara, finalmente, per la Williams, che ha conquistato così il suo primo podio stagionale davanti a Verstappen, Rosberg, Raikkonen, Ricciardo, Hulkenberg, Sainz e Perez.

Cronaca – Tutti i primi dieci partono su gomma ultrasoft. Freddo e minaccia di pioggia al Circuit Gilles Villeneuve, quando si spengono i semafori. Partenza spettacolare per la Ferrari di Sebastian Vettel, che frega Hamilton all’interno e si prende la prima piazza. Hamilton spiazzato, nella foga di riprendersi si tocca con Rosberg che finisce fuori e al rientro scivola sul fondo della top ten. Dopo il primo giro la Ferrari è al comando seguita da Hamilton, Verstappen, Ricciardo, Raikkonen, Bottas, Massa, Alonso e Hulkenberg in lotta, Rosberg e Button. Hulkenberg supera Alonso e lo stesso fa Rosberg poco dopo. A otto giri dal via Vettel ha 1.3s di vantaggio su Hamilton. Dietro ai due troviamo Verstappen, Ricciardo, Raikkonen, Bottas, Massa, Hulkenberg, Rosberg, Alonso, Button e Perez. Al giro 11 il primo ritiro è per la McLaren di Button con il motore in fumo. VSC e le due Ferrari a sorpresa rientrano ai box! Entrambi montano le supersoft. Vettel rientra quarto, Kimi 14esimo.

Al giro 22 Ricciardo e Rosberg si fermano ai box e montano entrambi la gomma soft. Vettel e Rosberg fanno segnare a turno il giro più veloce, mentre Hamilton si ferma ai box al 24esimo giro e monta le soft. Vettel torna così al comando della gara. Rosberg passa Perez e sale settimo. Tredici secondi tra Ferrari e Mercedes, che guidano il gruppo seguite da Verstappen, Raikkonen, Ricciardo, Bottas, Rosberg, Perez – unico che deve ancora fermarsi insieme a Magnussen – Massa e Hulkenberg. Dopo il primo pit stop gli unici in pista con le rosse sono i due della Ferrari.

Vettel perde tempo e terreno su Hamilton con i doppiati davanti a sé. Perez è l’ultimo a fermarsi e rientra 11esimo. In lotta per la quarta piazza ci sono intanto Raikkonen, Ricciardo, Bottas e Rosberg. Al giro 34 il finlandese si ferma e monta le soft, rientrando all’ottavo posto. Vettel lo segue tre giri dopo e rientra alle spalle di Hamilton. Ritiro per la Williams di Massa. Ricciardo commette un errore e si lascia così passare da Bottas, che sale quarto. Ricciardo si ferma e ancora una volta ci sono problemi con una gomma! Perde così un po’ di tempo e rientra al settimo posto. Tutti i piloti sono ora con le soft, solo Perez su supersoft. Hamilton al 40esimo giro ha 6.6s di vantaggio su Vettel.

Ultrasoft per Kvyat e Verstappen al terzo passaggio box, mentre Ricciardo passa alle soft. A venti giri dalla fine Hamilton è sempre davanti con 4.8s di vantaggio su Vettel. Seguono Bottas, Rosberg, Verstappen, Raikkonen, Ricciardo, Hulkenberg, Sainz e Alonso. Al giro 52 Rosberg rimedia una foratura e torna ai box per passare alle soft usate. Il tedesco rientra settimo alle spalle di Raikkonen e Ricciardo. A dieci giri dalla fine Nico ha passato entrambi e si lancia all’inseguimento di Verstappen. Hamilton leader con 5.6s su Vettel. Quindi troviamo Bottas, Verstappen, Rosberg, Raikkonen, Ricciardo, Hulkenberg, Sainz, Perez e Alonso. Negli ultimi giri Verstappen e Rosberg sono protagonisti di un duello pazzesco, con il tedesco che per tre volte tenta l’affondo sulla Red Bull ma il giovane Max si difende come un veterano. Rosberg rischia grosso girandosi, e alla fine decide che è meglio lasciar perdere, anche perché ormai sta sventolando la bandiera a scacchi e Lewis Hamilton va a vincere il Gran Premio del Canada davanti a Vettel e Bottas.

F1 GP Canada – Tempi, risultati e giri Gara

1 Lewis Hamilton Mercedes 70 1h31m05.296s
2 Sebastian Vettel Ferrari 70 5.011s
3 Valtteri Bottas Williams/Mercedes 70 46.422s
4 Max Verstappen Red Bull/Renault 70 53.020s
5 Nico Rosberg Mercedes 70 1m02.093s
6 Kimi Raikkonen Ferrari 70 1m03.017s
7 Daniel Ricciardo Red Bull/Renault 70 1m03.634s
8 Nico Hulkenberg Force India/Mercedes 69 1 Giro
9 Carlos Sainz Toro Rosso/Ferrari 69 1 Giro
10 Sergio Perez Force India/Mercedes 69 1 Giro
11 Fernando Alonso McLaren/Honda 69 1 Giro
12 Daniil Kvyat Toro Rosso/Ferrari 69 1 Giro
13 Esteban Gutierrez Haas/Ferrari 68 2 Giri
14 Romain Grosjean Haas/Ferrari 68 2 Giri
15 Marcus Ericsson Sauber/Ferrari 68 2 Giri
16 Kevin Magnussen Renault 68 2 Giri
17 Pascal Wehrlein Manor/Mercedes 68 2 Giri
18 Felipe Nasr Sauber/Ferrari 68 2 Giri
19 Rio Haryanto Manor/Mercedes 68 2 Giri
Felipe Massa Williams/Mercedes 35 Ritirato
Jolyon Palmer Renault 16 Ritirato
Jenson Button McLaren/Honda 9 Ritirato

 

 

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

10 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati