F1 | GP Brasile, Hamilton penalizzato: Sainz sul podio!

La classifica finale del Gran Premio del Brasile, però, è ancora in forse

F1 | GP Brasile, Hamilton penalizzato: Sainz sul podio!

Il verdetto è arrivato ben dopo i festeggiamenti sul podio: Lewis Hamilton è stato penalizzato per il contatto con Alexander Albon al settantesimo giro. Il sei volte campione del mondo è, quindi, settimo.

Il contatto fra le due Ferrari ha causato il secondo regime di Safety Car della gara di Interlagos; alla ripartenza, Hamilton, terzo, ha tentato il sorpasso su Alexander Albon in curva dieci.

Il thailandese era vicinissimo al suo primo podio in carriera, ma, a causa del contatto col pilota Mercedes e del traffico che ha rallentato il suo rientro in pista, è riuscito a classificarsi solo quattordicesimo.

Una penalità che ha subito fatto discutere nel paddock, considerando che l’episodio era molto simile a quello attuato nelle prime fasi della gara tra Daniel Ricciardo e Kevin Magnussen. In quel caso, la direzione gara ha subito penalizzato il pilota australiano con cinque secondi di penalità, mentre nel caso di Hamilton e Albon, la decisione è arrivata solo dopo le celebrazioni sul podio.

Carlos Sainz è quindi promosso alla terza posizione: lo spagnolo conquista, così come Pierre Gasly, oggi secondo, il suo primo podio in carriera. Un peccato che la penalità sia arrivata tardi e che il pilota McLaren non abbia potuto festeggiare sul podio.

 

F1 | GP Brasile, Hamilton penalizzato: Sainz sul podio!
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

1 commento
  1. Victor61

    17 novembre 2019 at 22:21

    beh da un punto di vista regolamentare è giusto così anche perché Lewis ha ammesso il suo errore subito alla fine del gp scusandosi con Albon però dal punto di vista agonistico bisogna ammettere che Ham è stato l’unico pilota che è risuscito a tenere sotto pressione vertskiappen con una super RBR per tutto il weekend anche se la Merc del Fenomeno Nero ormai ha il motore di un tagliareba al posto della PU…Lewis anche con il 6 titolo in tasca da tempo lotta sempre come se dovesse vincere la prima gara in carriera, un cannibale che fino a quando resterà in F1 con una monoposto competitiva sarà difficilissimo da battere per chiunque…black power 🙂

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati