F1 | Ferrari, Vettel: “Buona opportunità per domani”

"Tutto sembra funzionare ma non siamo ancora al livello che vorremmo"

F1 | Ferrari, Vettel: “Buona opportunità per domani”

Sebastian Vettel, dopo un weekend dominato dalla Mercedes, è riuscito ad ottenere la seconda fila con la terza posizione. Il distacco dalla scuderia tedesca è di otto decimi, tuttavia, il pilota della Ferrari ha apprezzato il lavoro di squadra, nel cercare varie alternative e vede una buona occasione per la gara di domani.

“E’ stato un weekend abbastanza impegnativo, sono contento di essere in terza posizione, è una buona opportunità per domani, quindi guardiamo alla gara. Abbiamo portato nuovi pezzi, un nuovo motore, tutto sembra funzionare ma non siamo ancora al livello che vorremmo. Da un punto di vista del lavoro di squadra, tutti hanno dato il massimo, abbiamo provato tantissime cose sia ieri che oggi, varie direzioni e alla fine abbiamo estratto il massimo dalla macchina oggi, non è sufficiente ma sono molto contento dell’approccio e dei rischi che abbiamo preso provando cose nuove. Sono sicuro che alla lunga pagherà, magari non ora ma abbiamo un buon passo per domani e speriamo che questo possa inaugurare una direzione giusta per le prossime settimane”.

Alla luce dell’ottima pre-season, Vettel ha ammesso di non aspettarsi un distacco così grande dalla Mercedes:

“Si, quando siamo arrivati qui non ce lo aspettavamo. Perdiamo molto nell’ultimo settore, sembriamo più veloci sul rettilineo evidentemente abbiamo portato meno ala rispetto a loro, ma nell’ultimo settore non ci sono rettilinei e quindi fatichiamo a mettere insieme tutti i pezzi. Ci sono diverse curve ed è lì che perdiamo gran parte del tempo, conosciamo bene la pista ma le condizioni non sono state ideali per noi”. 

F1 | Ferrari, Vettel: “Buona opportunità per domani”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

2 commenti
  1. Metal84f1

    11 maggio 2019 at 18:13

    Che vergogna! 8 decimi in un settore… Ennesima Macchina sbagliata

    • Zac

      11 maggio 2019 at 19:07

      …e con un’ala nuova di zecca.
      È bastato aggiungere un mattoncino del Lego, che a una formichina può sembrare una muraglia.

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati