F1 | Ferrari, Vettel: “Anno difficile, voglio finire il più in alto possibile”

"Le qualifiche sono state il nostro tallone d'Achille", ha sottolineato Seb

In Turchia il tedesco ha ottenuto il primo podio stagionale
F1 | Ferrari, Vettel: “Anno difficile, voglio finire il più in alto possibile”

Quella andata in scena domenica all’Istanbul Park è stata senza ombra di dubbio la prestazione migliore disputata in questo 2020 da Sebastian Vettel. Il tedesco infatti, che nelle precedenti gara aveva palesato evidenti difficoltà alla guida della SF1000, ha colto un ottimo terzo posto in rimonta a culmine di un GP corso senza sbavature.

Il quattro volte campione del mondo, che a fine anno saluterà Maranello per approdare Oltremanica dove dal 2021 lo attende l’avventura in Aston Martin, vuole continuare con questo trend positivo in viste delle ultime tre gare della stagione.

Beh, è ​​stato un anno difficile – ha dichiarato Vettel nella press conference del GP di Turchia – Penso che le qualifiche siano state il tallone d’Achille quest’anno e le gare ovviamente sono state in gran parte condizionate dall’essere bloccati nel gruppo. Penso che sia da un po’ di tempo che corro a centro gruppo. Anche se hai un ritmo migliore a volte non puoi davvero mostrarlo, quindi è dura ma penso che non vediamo l’ora che arrivi l’ultima coppia di gare per sperare nei miglioramenti”.

Il tedesco è certamente contento del risultato ottenuto ma al tempo stesso è consapevole che la pioggia e il particolare tipo di asfalto abbiano livellato le forze in pista:  “Penso che le condizioni abbiano fatto la differenza più grande. Prima di tutto la pista scivolosa, in secondo luogo le condizioni di bagnato. Non vedo l’ora di provare a spremere tutto ciò che c’è da spremere nelle ultime gare, per finire il più in alto possibile per me e anche per la squadra”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati