F1 | Ferrari, Sainz sulla gara di Silverstone: “Avevo il passo per il podio”

"La macchina era davvero fantastica da guidare", l'appunto dello spagnolo

F1 | Ferrari, Sainz sulla gara di Silverstone: “Avevo il passo per il podio”

La Ferrari è stata una delle sorprese in positivo della gara di Silverstone andata in scena domenica. La scuderia del Cavallino è riuscita a conquistare il piazzamento a podio con Charles Leclerc, andato ad un passo dalla vittoria dove si è dovuto accontentare della seconda posizione alle spalle della Mercedes di Lewis Hamilton, e della sesta piazza con Carlos Sainz.

Lo spagnolo, in tutta onestà, ha ammesso come il passo mostrato nel GP poteva portarlo nella Top 3. Sull’ex alfiere della McLaren pesa purtroppo il pit stop lento che ne compromesso il risultato finale. Da parte di Sainz non è mancato inoltre un ottimo giudizio sulla stabilità della monoposto, la migliore guidata finora in stagione.

Sfortunatamente abbiamo avuto quel pit stop lento che ci è costato una posizione nei confronti di Daniel (Ricciardo, ndr) – ha dichiarato Sainz, citato da RaceFans – I pit stop durante tutto l’anno sono stati fantastici. Penso che sia stata una delle auto più equilibrate che ho avuto durante tutto l’anno. Il ritmo di Leclerc dimostra che la macchina in aria pulita non era lì per vincere, perché alla fine la Mercedes è chiaramente un po’ più veloce, ma molto vicina al podio e davvero fantastica da guidare”.

Sainz poi, continuando a discutere della SF21, ha detto: “Aveva il passo per il podio. Ad un certo punto stavo segnando i giri più veloci su medie vecchie di 25 giri. Quindi mostra che lo pneumatico, l’assetto e l’equilibrio della vettura stanno migliorando. Stiamo davvero cercando di migliorare ancora tutte le aree. Ma su questo circuito, che pensavamo non sarebbe stato molto buono per noi, abbiamo consegnato e la macchina era molto bella da guidare”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati