F1 | Ferrari, Carlos Sainz è quinto: “Il nostro approccio sta funzionando”

"Possiamo ancora migliorare, ma il mio feeling con la vettura è migliorato" ha rivelato lo spagnolo, che si qualifica davanti a Leclerc

F1 | Ferrari, Carlos Sainz è quinto: “Il nostro approccio sta funzionando”

Carlos Sainz si prende la rivincita sulla qualifica di Imola e si mette per la prima volta davanti al compagno di squadra Charles Leclerc, con un vantaggio di ben tre decimi sul monegasco. I due compagni di squadra si sono facilmente qualificati per il Q2, ma proprio nella seconda sessione hanno provato a segnare il giro veloce con la mescola gialla, per assicurarsi un vantaggio alla partenza. Leclerc ci è riuscito, mentre Sainz ha dovuto fare i conti con il traffico dell’Alfa Romeo di Kimi Raikkonen nel primo run. Ritenta con la soft ed è con quella mescola che si schiererà in quinta posizione al via. Il risultato di oggi, comunque, dimostra quanto lo spagnolo stia lavorando bene e si stia adattando sempre meglio allo stile della SF21.

“È stata una qualifica molto tirata qui a Portimão. C’era molto vento e le condizioni non erano ottimali, ma sono contento di come è andata – ha rivelato lo spagnolo – in pista mi sono sentito subito a mio agio, e le scelte che abbiamo fatto in termini di assetto si sono rivelate azzeccate. L’aspetto positivo è che l’approccio che abbiamo adottato sembra stia funzionando, e così il feeling con la macchina è migliorato sessione dopo sessione. C’è ancora margine di miglioramento, ma oggi abbiamo fatto un bel passo avanti, e non posso che esserne contento.

“Avrei preferito entrare in Q3 con le Medium. Avevo un buon ritmo con quella mescola, e se non avessi trovato del traffico nel mio secondo giro lanciato sarei stato al sicuro – ha spiegato Sainz – visto però che avevamo ancora un set di Soft dopo il primo run di Q1, abbiamo deciso che era meglio non correre rischi inutili e le abbiamo montate. Una volta entrati nella top ten, grazie a un paio di buoni giri ci siamo guadagnati la quinta posizione. Queste gomme ci daranno un po’ di svantaggio in gara, ma se riesco a fare una buona partenza e a gestire bere le gomme credo che potremo lottare per dei buoni punti. Hasta mañana”.

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati