F1 | Ferrari, Binotto: “Le gomme attuali sono più difficili da scaldare rispetto a quelle dello scorso anno”

Il team principal del Cavallino ha discusso delle problematiche sulle gomme riguardanti la Rossa

F1 | Ferrari, Binotto: “Le gomme attuali sono più difficili da scaldare rispetto a quelle dello scorso anno”

Intervenuto ai microfoni di Autosport, il team principal della Ferrari Mattia Binotto ha discusso delle problematiche che hanno afflitto finora in pista la SF90 tra le quali figura quella di non riuscire a portare le gomme nella giusta finestra di utilizzo. Un ‘tallone d’Achille’ che non sta permettendo alla Rossa di riuscire a lottare ad armi con la Mercedes, che finora ha vinto tutti gli appuntamenti disputati facendo doppietta in cinque occasioni.

La differenza principale è che l’anno scorso abbiamo avuto un ottimo riscaldamento con le gomme e siamo stati tutti concentrati sul raffreddamento, perché più bassa era la temperatura migliore era il grip. Le gomme di questa stagione sono molto differenti da questo punto di vista. Il riscaldamento è molto più difficile e per raggiungere quella che potremmo chiamare la finestra è necessario scaldare le gomme”, ha sottolineato Binotto facendo un raffronto con gli pneumatici del 2018.

L’ingegnere italo-svizzero, completando la propria disamina, ha aggiunto: “È possibile ottenere calore nelle gomme attraverso temperature di frenata e il raffreddamento dei cerchi, ma anche con il downforce. Il carico aerodinamico ha un valore assoluto, ma è anche il modo in cui è possibile bilanciare la deportanza ad alta velocità a bassa velocità. Potrebbe essere anche il modo in cui puoi indirizzare la tua efficienza di sviluppo aerodinamica verso il massimo carico aerodinamico. Penso che abbiamo un’auto abbastanza efficiente, come è possibile vedere sui rettilinei, ma ciò non significa che abbiamo la monoposto con il maggior carico aerodinamico in pitlane”.

Piero Ladisa


Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

3 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati