F1 | Ferrari, Arrivabene difende Vettel: “Non verrà lasciato da solo”

"Dobbiamo essere forti", ha aggiunto il Team Principal

F1 | Ferrari, Arrivabene difende Vettel: “Non verrà lasciato da solo”

Intervistato da Sky Sport al termine dell’ultimo Gran Premio del Messico, terzultimo appuntamento di questo mondiale 2018 di Formula 1, Maurizio Arrivabene ha difeso l’operato di Sebastian Vettel durante l’ultimo campionato, sottolineando come la Ferrari non lascerà da solo il proprio pilota dopo la sconfitta mondiale rimediata a causa di Lewis Hamilton.

Il Team Principal, infatti, punta alla coesione di squadra per inseguire l’obiettivo del costruttori e per far questo darà massimo supporto al tedesco, aiutandolo in un momento certamente non semplice, soprattutto sul piano mentale.

Ecco le parole di Maurizio Arrivabene: “Bisogna stargli vicino in un momento di crisi come questo e la Ferrari di certo non lo lascerà solo. Dobbiamo essere forti, tutti quanti, e buttarci alla spalle il passato. Abbiamo dimostrato che siamo uniti, nonostante quello che si dice in giro, ragion per cui continuano dritti per la nostra strada. Non intendiamo mollare”.

Leggi altri articoli in Ferrari

Lascia un commento

3 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati