disattiva

F1 | Aston Martin a Silverstone per ribadire i passi in avanti delle ultime settimane

Vettel e Stroll a caccia di punti importanti in Gran Bretagna

F1 | Aston Martin a Silverstone per ribadire i passi in avanti delle ultime settimane

Obiettivo zona punti per Lance Stroll e Sebastian Vettel nel prossimo Gran Premio di Gran Bretagna, 10° appuntamento del mondiale 2022 di Formula 1. Tramite le colonne del sito ufficiale della scuderia inglese, i piloti Aston Martin hanno voluto raccontare le proprie sensazioni in vista del round di Silverstone, precisando come la speranza comune sia quella di confermare i buoni passi in avanti mostrati nelle ultime settimane sul piano della performance.

“Dopo i valori anomali emersi nel tris di gare composto da Monaco, Baku e Montreal non vedo l’ora di vedere come si comporterà la AMR22 in un tracciato tradizionale come quello di Silverstone”, ha affermato il canadese dell’Aston Martin. “Abbiamo trovato delle buone prestazioni in gara grazie all’ultimo pacchetto aggiornamenti e stiamo continuando a fare dei progressi. Il centrogruppo è incredibilmente compatto e quindi sarebbe fantastico compiere un’ulteriore passo in avanti durante il fine settimana. Il GP è grande evento per tutta la squadra e non vedo l’ora di guidare davanti al pubblico di Silverstone”.

“Mi sono goduto molti week-end di gara a Silverstone e l’entusiasmo dei tifosi mi ha sempre colpito”, ha invece dichiarato Sebastian Vettel. “Le caratteristiche del tracciato dovrebbero regalarci informazioni importanti sul comportamento di queste vetture, le quali dovrebbero ben trovarsi lungo i curvoni veloci del circuito inglese. Inoltre sarà un’occasione per affinare le nostre conoscenze sulla AMR22. Il weekend di Silverstone è sempre piuttosto intenso, ma spero che possiamo divertirci e segnare punti solidi per il costruttori”.

Motorionline.com è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News,
se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie
Seguici qui
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati