F1 | Abiteboul: “Siamo più vicini ai top team rispetto a prima”

"Vogliamo ottenere almeno un podio

F1 | Abiteboul: “Siamo più vicini ai top team rispetto a prima”

Riconoscendo di non essere ancora pronti ad affrontare Ferrari, Mercedes e Red Bull, il team principal della scuderia francese, Cyril Abiteboul, ha dichiarato che la Renault è comunque felice della sua nuova vettura.

“Siamo stati terzi nelle prove sui chilometraggi e nulla è fondamentalmente sbagliato nell’auto”, ha dichiarato ad Auto Motor und Sport.

“Siamo più vicini ai top team rispetto a prima -riconoscendo che anche gli altri team del centro gruppo sono vicini- nella nostra valutazione, non c’è nulla tra di noi, Toro Rosso, Haas, Alfa Romeo e McLaren. La Red Bull invece è un mistero per noi”.

Secondo il francese,  la stabilità nelle regole del motore ha contribuito a questo, aggiungendo che “non ci sono più molte differenze” tra ciò che producono Ferrari, Mercedes, Renault e Honda. Tuttavia, non è la stessa cosa per le macchine, dato che Ferrari e Alfa Romeo hanno optato per il loro concetto di ala anteriore per il 2019, mentre Mercedes e Red Bull ne hanno fatto un altro.

“Al momento devi decidere se vuoi andare a destra o a sinistra. Tutti avranno lo stesso nel 2020. Stiamo osservando da vicino il concept della Ferrari”, ha ammesso. Alcune soluzioni sono nel processo CFD, altre nella galleria del vento. Dobbiamo scoprire se è meglio essere prudenti o estremi”.

Il capo tecnico della Renault, Nick Chester, ha detto che il team di Enstone ha come obiettivo un podio nel 2019:

“Penso che vedremo una Renault molto competitiva quest’anno, c’è un grande divario tra le tre squadre davanti a noi, ma vogliamo ridurlo ed ottenere almeno un podio. Allo stesso tempo, guardiamo al futuro: vogliamo essere campioni nel 2021”.

 

 

 

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati