Damon Hill: “La Williams deve passare ai motori Honda se vuole vincere”

Questo il consiglio del campione del mondo 1996 alla sua ex squadra

Damon Hill: “La Williams deve passare ai motori Honda se vuole vincere”

Damon Hill è un pilota legato in modo indissolubile alla Williams, dato che con la squadra di Grove ha scritto a metà degli anni ’90 le pagine più importanti della sua carriera, dalle sfide con la Benetton di Michael Schumacher al titolo mondiale conquistato nel 1996.

L’ex pilota tra l’altro di Arrows e Jordan è convinto che la Williams non potrà mai aspirare a lottare per i vertici condividendo lo stesso motore della squadra ufficiale Mercedes. Ecco perché Hill consiglia alla Williams di passare ad esempio alla PU Honda, che attualmente equipaggia la McLaren.

“Ho suggerito a Claire Williams di cambiare motore, visto che è molto difficile riescano a vincere avendo lo stesso motore della Mercedes, è come se ci fosse una barriera tra la Williams e il titoloha affermato il britannico a Sky Sports, emittente per la quale è apprezzato opinionistaCredo che una squadra che voglia lottare con la Mercedes deve montare un motore diverso, e l’unica PU alla quale si può pensare è la Honda. Mi sarebbe piaciuto vedere una Williams-Honda, secondo me i nipponici presto raggiungeranno le prestazioni di Mercedes e Ferrari. Se vuoi vincere devi avere un motore diverso dai primi e a parer mio la Honda crescerà velocemente”.

La Williams in passato ha già montato i motori Honda, dal 1984 al 1987, vincendo tra l’altro il mondiale piloti nel 1987 con Nelson Piquet.

Antonino Rendina

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

6 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | Hill: “A Schumacher non piaceva la pressione”

"Capita anche a Vettel. Senna? Non sarei stato in grado di batterlo", ha detto il campione del mondo 1996
Intervistato da Auto Motor und Sport, Damon Hill ha discusso di Michael Schumacher. L’ex driver della Williams, campione del mondo 1996