Todt: “21 gare in calendario? Un privilegio”

Il Presidente FIA risponde alle critiche sul denso calendario 2016

Todt: “21 gare in calendario? Un privilegio”

Anziché lamentarsi il personale coinvolto nel Grande Circo della F1 dovrebbe sentirsi orgoglioso di avere un calendario così ricco di impegni come sarà quello del 2016.

Ad affermarlo nel corso degli Autosport International il Presidente FIA Jean Todt che ha così in un attimo messo a tacere quanti avevano di recente espresso dei pareri negativi circa l’alto numero di gare, letale, a loro dire, per i rapporti umani fuori dal paddock.

“Considerato quanto sta succedendo nel mondo coloro che lavorano nel Circus ogni mattina che si svegliano dovrebbero sentirsi fortunati” – la sua dichiarazione.

“A mio parere partecipare a 21 gare iridate come quest’anno grazie all’ingresso dell’Azerbaijan è un privilegio, non capisco quindi le perplessità palesate”.

Sempre nel corso dell’evento che si sta svolgendo a Birmingham il francese ha confermato l’inizio di un audit interno alla Federazione e operato da terzi per verificare la correttezza del sistema dirigenziale.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

3 commenti

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati