Caterham, Van der Garde: “I circuiti cittadini sono adatti alla nostra auto”

Anche Pic fiducioso per Singapore

Caterham, Van der Garde: “I circuiti cittadini sono adatti alla nostra auto”

Per la Caterham quello di Singapore si appresta ad essere un weekend fitto d’impegni tra visite dei vari sponsor e il lancio della nuova vettura stradale a cui presenzierà anche il boss Tony Fernandes. In mezzo a tutto questo, per i due piloti alla vigilia apparsi fiduciosi, ci sarà il solito compito di finire davanti alla rivale Marussia.

“E’ una delle corse che amo di più del calendario – ha affermato Charles Pic – La città è fantastica e il correrci di notte è qualcosa di unico. L’anno scorso avevo concluso sedicesimo, quindi l’obiettivo è puntare ancora più in alto. Dal punto di vista della preparazione fisica non dovrebbero esserci problemi, l’importante è idratarsi in abbondanza in modo da potersi focalizzare al 100% sulla vettura. Personalmente prima del semaforo verde berrò circa 5/6 litri di acqua”.

“L’ultima volta che ho corso su questo tracciato la passata stagione con la GP2 ho vinto e chiuso in bellezza il mio periodo nella serie – ha ricordato Giedo Van der Garde – Essendo un cittadino dovrebbe adattarsi bene alla nostra monoposto, dunque sono positivo”.

Chiara Rainis

Leggi altri articoli in Gran Premi

Lascia un commento

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati