Andrew Green, ecco perché è stato usato il “vanity panel”

Il direttore tecnico Force India spiega i vantaggi dell'assenza dello scalino sul muso

Andrew Green, ecco perché è stato usato il “vanity panel”

Andrew Green, direttore tecnico della Force India ha spiegato che l’assenza del gradino sul muso sulla nuova VJM06 porta a un miglioramento delle prestazioni.

Mentre la Lotus E21, presentata lunedì, ha mantenuto lo scalino, la nuova monoposto della Force India ha fatto uso del “vanity panel” per coprirlo. Green ha dichiarato che in questo modo si avrà un piccolo ma significativo guadagno di performance.

“Per noi ci sono netti guadagni. Potevano essere molto piccoli, ma per noi c’è stato un netto vantaggio quindi abbiamo deciso di utilizzarlo (il “vanity panel”, ndr). Ad essere onesti, se il regolamento permette di toglierlo, perchè progettare una monoposto con lo scalino sul muso?”

“Coprendo lo scalino abbiamo sistemato l’andamento dei flussi in quella zona. Una profonda analisi al CFD (Computational Fluid Dynamics, tecnica che permette lo studio dei problemi di fluidodinamica al computer, ndr) ci ha permesso di capire cosa accadeva in quella zona e quindi di migliorarla. Il successivo test nella galleria del vento ha confermato le nostre ipotesi; il “vanity panel” pesa circa 150 grammi e, non portando svantaggi, ci ha permesso di migliorare le performance.”

Green ha poi rivelato di aver apportato alcune modifiche al telaio portandolo ai limiti del regolamento.

“Abbiamo sfruttato al massimo il regolamento riguardante il telaio della vettura, cosa che non abbiamo fatto l’anno scorso.”

Gianluca Latina

Andrew Green, ecco perché è stato usato il “vanity panel”
Vota questo Articolo
Leggi altri articoli in News F1

Lascia un commento

11 commenti
  1. Giovanni

    1 febbraio 2013 at 18:06

    Era superfuo il CFD per capire che lo scalino non aiuta, chi invece non ha coperto lo scalino, forse teme interpretazioni più fantasiose del vanity panel che possano dare ancora più vantaggi. In questo modo potrebbe minimizzare le spese qual’ora serva un muso nuovo.
    Nel caso della Force India invece, qual’ora i timori sul vanity panel fossero fondati non cambierebbe molto, visto che dubito possa lottare per il titolo.

    • Federico Barone

      1 febbraio 2013 at 18:27

      “Qual’ora”?

    • Camy

      1 febbraio 2013 at 19:08

      Non è che esiste solo la lotta per il titolo, per una squadra conta la posizione raggiunta nella classifica costruttori, quindi non è che per loro sbagliare il progetto dell’auto “non cambia molto”.
      Poi se a te non interessa quello che fa la Force India perchè è una squadra minore è un’altro discorso.
      (e comunque non è così ovvio che lo scalino sia inutile, sennò la Lotus che l’ha tenuto a fare, per autosabotarsi?)

  2. CECCO

    1 febbraio 2013 at 19:54

    un noto sito inglese dice che la lotus abbia usato per la presentazione… la monoposto 2012 ridipinta………………………..

  3. calb

    1 febbraio 2013 at 22:39

    Scusate, ma non è pericoloso? Che succede se il vanity panel si stacca a 300 km/h?

    • luciano

      2 febbraio 2013 at 03:42

      il vanity panel, non è solo un coperchio ma fa parte della costruzione del muso.. solo che è una parte vuota, senza rinforzi(come il resto del musetto) non puo staccarsi… comunque gia in passato ci sono stati coperchi sul muso… e ci sono ancora… servono per accedere ad alcune componenti e fino ad ora non si sono mai staccati… ovviamente potrà succedere, come puo succedere che si stacchi una telecamera, o un profilo alare..

    • CECCO

      2 febbraio 2013 at 12:42

      Scusa mica usano il bostik per attaccarlo

  4. Maria

    1 febbraio 2013 at 23:26

    Beh speriamo che abbiano ragione, non è male se ci sono più vetture competitive in lotta tra loro, rende il campionato più emozionante.

  5. Ele (mclaren)

    2 febbraio 2013 at 22:13

    Ci mancava anche il vanity panel..comunque meno male che gli scalini sul muso sono sulla via del tramonto..vediamo se poi anche la Lotus scenderà in pista con lo scalino o meno…

  6. Augu

    2 febbraio 2013 at 23:44

    Scusate..un dubbio su sto’ v.p.
    Non ho competenze tecniche specifiche ma..se il profilo del muso e’ orrendo con lo scalino e questo non porta vantaggi aerodinamici (sauber pare convinta del contrario) perché’ non deve essere naturale eliminarlo.
    Forse tutto nasce da un’infelice espressione di chi lo ha aggettivato come vanity posto che di vanitoso non c’è’ nulla bensì’ la monoposto rende, e appare, molto meglio senza….

    • Augu

      2 febbraio 2013 at 23:46

      Errata corrige sulla sauber: intendevo che loro hanno già’ sperimentato il vantaggio aerodinamico nell’eliminarlo..pardon…

You must be logged in to post a comment Login

Articoli correlati

News F1

F1 | I team non ancora pronti con l’Halo per il 2018

Force India: "[La FIA] ci ha dato un layout generale dell'installazione e dell'utilità nelle corse automobilistiche, ma ci manca tutta la configurazione per il test del telaio"
Dal 2018 le vetture di Formula 1 monteranno l’Halo, il nuovo sistema di sicurezza provato e introdotto da parte della
News F1

Force India, Green approva le vetture 2017

Secondo il tecnico della Force India, le vetture saranno molto aggressive
Nel 2017 assisteremo ad un’importante rivoluzione tecnica che porterà le vetture ad avere un look più aggressivo e ad essere più